Lipari: pulmino disabili in officina da oltre due mesi, Comitato Eolie 20-30 pronto ad autotassarsi

” Da oltre due mesi- segnala in una nota il comitato Eolie 20-30- il pulmino del Comune di Lipari per il trasporto dei disabili, è fermo presso un’officina meccanica di Lipari, in attesa di un semplice tagliando. Una messa a punto ed un cambio gomme per un totale di circa 700,00  euro + iva di preventivo ma, al di là di timidi interessamenti, la questione rimane inspiegabilmente irrisolta. La disabilità non é una scelta ma una condizione e le persone devono essere aiutate e sostenute, non abbandonate al proprio destino”. 

Una società- prosegue il comitato presieduto da Danilo Conti- si valuta anche da come tratta e tutela le categorie più fragili. 

“Dietro questa negligenza, perché solo così possiamo chiamarla- si evidenzia- c’è una partita che si gioca per solo 700,00 €  circa (due gomme, un po’ di olio motore ed una controllata ai filtri) mentre i disabili sono chiusi a casa incarcerati, trattati come figli di un Dio minore, senza possibilità di essere “liberi” di muoversi. Assessore De Luca, lei non ritiene che è veramente ridicolo dover commentare certi episodi?

Qua si sta  parlando di una cifra ridicola che non ha certamente bisogno dell’approvazione del bilancio per essere autorizzata, basterebbe passarsi la mano sulla coscienza e  quello che più ci dispiace è l’insensibilità di chi ci amministra che anche di fronte a una realtà del genere, nulla fa per risolvere un problema così banale ma che causa disagi giganti”


” Noi riteniamo- conclude il Comitato- che un giorno é già troppo, oltre 2 mesi sono intollerabili ed in assenza di una celere risposta, provvederemo ad autotassarci per rimettere in circolazione il pulmino dei disabili”.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01