Lipari, la speranza di Pino Portelli e non solo : riaprire una scuola di surf e vela

Buongiorno direttore, ti invio un video di me e di un amico mio con ( e su) le tavole a vela di nuova concezione girato due giorni fa. Siamo partiti da Scaletta Zanclea per arrivare ad Alì. Da anni che non lo praticavo, devo ammettere che mi è ritornata la voglia dopo 30 anni di aprire una scuola, per lo svolgimento di attività veliche indirizzate non solo verso i giovani ma ampliate ad ogni classe generazionale per favorire integrazione e inclusione sociale. Parecchi amici di Lipari praticavano questo sport, è giusto che si riprenda”.

E’ il messaggio che ci ha inviato oggi Pino Portelli tra i pionieri degli sport acquatici alle Eolie , segnatamente a Lipari. Ed è un messaggio molto importante : primo, perchè viene da una persona seria; secondo , perchè scuola e corsi potrebbero essere avviati attraverso uno dei tanti laboratori estivi delle scuole consentendo ai nostri bambini e ragazzi di lasciare gli smartphone per apprendere, e possibilmente amare, le arti marinaresche; terzo, perchè dobbiamo tornare a riscoprire il mare come risorsa per attività ludico-educativa, sportiva e perchè no, anche per aprire un futuro professionale ai nostri giovani.

Pino metti un progetto su carta. Il Giornale di Lipari è con te !