Lipari, caro bollette : deliberazione consiliare inviata a Ministero, Arera e AGCM

Bozza automatica 114

Inviata oggi dal segretario comunale di Lipari, Giuseppe Torre, a Ministero, Arera, AGCM e Terna la recente deliberazione consiliare con quale si chiedono chiarimenti sui rincari dei costi energetici nell’isola di Lipari e sulla discriminazione, rispetto al territorio nazionale, relativamente all’impossibilità di accedere al mercato libero.

“CARO BOLLETTE ELETTRICHE….. UNA BATTAGLIA DI TUTTI…. SI SPERA !!!! ” ha commentato il presidente del Consiglio comunale , Giacomo Biviano.
“Questa è la nota- ha scritto- del Segretario Generale con la quale è stato trasmesso l’odg votato all’ unanimità dal Consiglio Comunale relativamente alla Problematica rincari fatture energetiche. È stata richiesta ad ARERA, al Ministero della transizione ecologica, al Garante della concorrenza e del mercato e a Terna…….”l’adozione di ogni utile e opportuna iniziativa atta a risolvere l’attuale situazione di discriminazione e di disagio rilevata dallo stesso civico consesso liparese” ……”sussistente in ambito locale per la mancata interconnessione dell’isola di Lipari con la rete elettrica nazionale che costringe i residenti eoliani a non poter transitare verso il mercato libero, ove più conveniente per l’utenza”.