La lavanda dei piedi

Lipari- L’eredità che Gesù ci lascia è quella di essere servitori gli uni degli altri. Questo, come ricordato oggi da Papa Francesco, il grande messaggio del giovedì santo. Nella Basilica Cattedrale, con i canti del coro polifonico per l’occasione arricchito dalla voce del mezzo soprano Giusy Lo Rizio,  breve omelia celebrata dal vicario episcopale mons. Carmelo Lupò alla presenza di mons. Gaetano Sardella e di mons. Alfredo Adornato. Mons. Lupò si è chinato a lavare e baciare i piedi ai rappresentanti delle confraternite invitando i fedeli ad affidarsi al Signore che nell’ultima cena, sapendo del tradimento, guardava tutti dal basso all’alto per dare amore fino all’ultimo.