La “Festa dei Popoli” a Lipari : sapori di libertà, convivenza e pace

Ucraina, Turchia, Tunisia, Sri Lanka, Senegal, Romania, Myanmar, Marocco, Francia, Bulgaria, Belgio e Germania. Che festa a Marina corta. Festa di condivisione, di pace e di solidarietà mangiando e cantando in tutte le lingue del mondo.

“Anche, e soprattutto, con la guerra ormai in Europa, le Eolie sanno dimostrare- affermano gli organizzatori del Magazzino di Mutuo Soccorso- con la loro storia millenaria, che la convivenza tra i popoli non solo è possibile, ma è naturale. Nel comune di Lipari vivono stabilmente (dati del 2021) 951 cittadini stranieri, quasi l’8 % dell’intera popolazione. Le comunità straniere più numerose sono quelle: romena (22,7% del totale), marocchina (20,9%) Sri lankese (15,7%). E’ la notte di tutti i popoli che abitano il nostro arcipelago una notte, la loro notte, per mescolare sapori, suoni e colori in una piazza multietnica attraversata da “migrazioni culinarie e musicali” “.