Isole minori, Lo Curto (Udc) : “riaprire i punti nascita e vaccini a tutti gli abitanti “

Lo Curto : ok a norma 5 mila euro partorienti isole, ora impegno per riapertura punti nascita
Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Ars

“Il disagio maggiore degli abitanti delle isole minori siciliane, a causa della pandemia, deve essere considerato con misure straordinarie ed efficaci come ad esempio la riapertura dei punti nascita e una via prioritaria anche riguardo alla vaccinazione. Nei giorni scorsi il parlamento regionale ha apprezzato unanimemente un ordine del giorno, di cui ero prima firmataria, che faceva voto al governo regionale di richiedere una deroga a Ministero della Salute per la riapertura dei punti nascita negli ospedali delle Eolie, Egadi, Pelagie e Pantelleria.

La pandemia condiziona pesantemente le donne isolane che devono affrontare il parto in assoluto isolamento e lontano anche dal proprio territorio. Auspico che il presidente Musumeci, anche nella sua funzione di assessore ad interim alla Salute, si adoperi per ottenere tale deroga e garantire alle gestanti delle isole minori di partorire negli ospedali di queste. Inoltre, al di là delle pretenziose rivendicazioni in ordine ai flussi turistici, chiedo che gli abitanti di Eolie, Egadi, Pelagie e Pantelleria vengano vaccinati prioritariamente, senza target, proprio per garantire loro il diritto alla Salute, costituzionalmente protetto, in quanto un aumento dei contagiati o peggio ancora dei focolai nelle isole minori non potrebbero esssere gestiti in sicurezza dalla sanità territoriale, per carenza di strutture, personale e risorse. Per queste ragioni le isole minori siciliani devono divenire velocemente territori covid free”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7