Il mondo del turismo siciliano e italiano piange Antonio Mangia

Il mondo del turismo siciliano e italiano piange Antonio Mangia.

Perdiamo una figura di primaria importanza che nel corso degli ultimi decenni è riuscito a declinare brillantemente l’organizzazione di un’azienda a matrice familiare con l’esigenza di assicurare un assetto di management professionale ed al passo coi tempi.

Un’azienda in grado di gestire tutte le fasi del tour operating classico a livello internazionale per poi passare con successo a quella delicatissima dell’integrazione verticale con la gestione e l’acquisizione di strutture alberghiere in Sicilia e in Sardegna.

In un paese che sballotta il turismo tra agricoltura e beni culturali, Antonio Mangia si è inserito nell’industria turistica andando ben oltre i confini nazionali ed in Francia ha fatto la sua fortuna. Mangia ha, per altro, dimostrato in modo brillante che il turismo organizzato, quando ha una strategia ben precisa, basata su prodotti taylor made e di nicchia, indirizzata a target di utenza chiari e definiti, poggiato su partner seri e di qualità è tutt’altro che superato.

Le solide basi sulle quali Antonio Mangia e i suoi figli hanno passo dopo passo e con sapienza costruito Aeroviaggi consentirà a quest’ultima di assorbire il durissimo colpo e continuare a prosperare.

Le Eolie, destinazione alla quale Mangia era da sempre legato – tanto da battezzare alcune sue strutture col nome di alcune delle isole dell’arcipelago – non possono che essergli grate. Federalberghi Isole Eolie esprime tutta la propria vicinanza alla famiglia e allo staff di Aeroviaggi.

Christian Del Bono

Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Presidente Federalberghi Isole Eolie

tarnav promo 20