Il CSA al Sindaco : funzioni Dirigente – Comandante P.M. in contrasto con norme vigenti

Nota del segretario generale del CSA Regioni Autonomie Locali, Piero Fotia al Sindaco di Lipari

OGGETTO: Determinazione n. 6 del 01.02.2021, richiesta atti e notizie. Diffida ex art. 328 cp..

Pietro Fotia

La scrivente O.S. è venuta a conoscenza che la S.S., con Determinazione n.6 del 01/02/2021, si è fatto lecito conferire per giorni 60 l’incarico di Dirigente/Comandante f.f. della Polizia Municipale, con le relative competenze e funzioni consequenziali, al Dott. Mirko Ficarra, già Dirigente del III Settore e per lo stesso periodo l’incarico di Coordinatore dei Servizi della Polizia Municipale, all’Ispettore Capo di P.M. Francesco Cataliotti, categoria “C”.

E’ consolidato in giurisprudenza, ed in Sicilia è legge, che con la istituzione del Corpo di Polizia Municipale si dà vita ad una entità organizzativa unitaria e autonoma da altre strutture organizzative del Comune, è costituita da personale che riveste particolari qualifiche, a vari livelli, per l’esercizio delle funzioni di Polizia Locale, al cui vertice è posto il comandante che ha la responsabilità della Polizia Municipale e ne risponde direttamente al Sindaco (Consiglio di Stato n.4663 del 4.09.2000 –
V Sez.).

La Polizia Municipale non può essere posta alle dipendenze di un dirigente amministrativo che non abbia lo status di appartenente alla Polizia Municipale, non può neanche essere sottoposta al segretario comunale (C.d.S. 4663/2000; C.d.S. 1359/2001; C.d.S. 1360/2001; ecc.).
Ciò posto, si chiede di conoscere se, ai sensi della Deliberazione di Giunta Municipale N.103 del 13/11/2018 (e non del 2019 come Ella ha erroneamente scritto), il Corpo di Polizia Municipale sia retto da un Dirigente o da un Comandante di categoria “D”.

Se il Corpo fosse retto da un Comandante di categoria “D”, poteva essere assegnato l’incarico ad un dipendente di tale categoria ed anche la P.O., sempre se sia posto in essere il nuovo regolamento inerente l’attribuzione degli incarichi di P.O., come espressamente normato dal CCNL Funzioni Locali del 21 maggio 2018 artt.13ss., nel denegato caso contrario ciò non
sarebbe stato possibile, e l’incarico di Comandante può essere svolto solo da un Dirigente.

Accorpare la funzione di Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale con la funzione di Comandante della P.M. (come fatto dall’Ente Comune di Lipari con la Determinazione Sindacale n.6 del 01/02/2021), è macroscopicamente in contrasto con le vigenti norme che disciplinano la materia; la giurisprudenza sopra accennata non lascia spazio ad interpretazioni diverse.

Tutto ciò superiormente espresso, si chiede conoscere:

  1. se in dotazione organica è previsto il posto di Dirigente Comandante, e se tale posizione è stata confermata dalla Deliberazione di Giunta Municipale N.103 del 13/11/2018;
  2. con quali criteri è stata pesata la P.O. del Corpo di P.M. e con quale atto ai sensi del CCNL vigente è stata individuata;
  3. chi svolge i compiti di UPG presso il Corpo ai sensi del vigente Regolamento di Polizia Municipale e se esiste connessione con l’art.57 del cpp.
    La presente richiesta di notizie e di atti, viene formulata ai sensi dell’328, secondo comma, del CP. Il Segretario Generale
    Pietro Fotia
Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01