Iacolino : su Bagnamare Protezione Civile pensi anche ai pedoni

di Gianni Iacolino

il dott. Gianni Iacolino

il dott. Gianni Iacolino

Per Protezione Civile si intende la protezione nei confronti dei “cives”, ovvero dei cittadini . Prevenire il crollo di una strada vuol dire adoperarsi per evitare conseguenze nefaste per cose e persone. Quindi , quanto mai appropriato l’intervento della protezione civile per la riparazione del muraglione di Bagnamare.
In quest’ottica, appare ovvio e pertinente prevedere nel progetto anche la realizzazione di quel tracciato pedonale , lato mare, su cui ripetutamente ho scritto nel corso degli anni.

Ripristinare un piano stradale senza la pista pedonale ripropone la stessa criticità cui la Protezione Civile deve invece porre rimedio , ispirandosi allo spirito della sua funzione che é proprio quello di proteggere i cives, cioè i cittadini.

Dubito che l’opportunità di tale intervento sia stata mai paventata .

Bagnamare : i lavori li finanzia la Protezione civile , due mesi di chiusura

Share