Guerra fredda Santa Marina – Lipari anche su scuola

Lipari fuori dalla conferenza provinciale per la razionalizzazione della rete scolastica provinciale. L’assessore De Luca non le manda a dire

COMUNICATO STAMPA

Tiziana De Luca
Tiziana De Luca

Giovedì 16 Gennaio 2014 alle ore 11.00 presso la Provincia Regionale di Messina, Sala Consiliare, per conto del Commissario straordinario della Provincia Regionale di Messina, è stata convocata l’Assemblea dei Sindaci per la costituzione della Conferenza provinciale relativa alla razionalizzazione della rete scolastica per l’anno scolastico 2014-2015.

La sottoscritta vi ha partecipato come Assessore alla Pubblica Istruzione e vi erano circa 60 Amministrazioni su 108 della Provincia di Messina per eleggere i 7 sindaci facenti parte della succitata Conferenza, così come previsto dalla legge regionale 6/2000.

Sebbene quest’ultima non possa esprimere pareri vincolanti rispetto alla conferenza Stato-Regione, che è organo decisionale deputato all’argomento di cui trattasi, sarebbe stato importante che le Isole Eolie, territorio diverso rispetto ad altre realtà, ne facesse parte.

Il Commissario straordinario ha incoraggiato l’Assemblea a preferire l’adozione di un criterio di scelta che rispettasse il principio di rappresentanza territoriale, al pari del mio successivo intervento nel ribadire una distinta trattazione del territorio che rappresentavo, ma la stessa, malgrado l’iniziale consenso, ha disatteso le nostre aspettative convogliando le forze sui propri campanilismi.

Siamo riusciti a non disattendere la competizione grazie ad un gruppo di Comuni, che di seguito ringrazio, che si sono espressi nel dare la seconda preferenza, delle due possibili per ogni Ente, al nostro Comune, ma sul filo di lana la sorte ha voluto che proprio i nostri due territori, Lipari e S.Filippo del Mela, arrivassero con pari punteggio nell’assegnazione del settimo posto disponibile ed il seggio ha deciso, a scapito nostro, per anzianità di Sindaco.

Compongono quindi la Conferenza provinciale per la razionalizzazione della rete scolastica per l’a.s. 2014/2015 i Comuni di GRANITI, FURCI, PATTI, FALCONE, CASTELL’UMBERTO, MISTRETTA E S.FILIPPO DEL MELA.

Ringrazio in ogni caso i Comuni di MILAZZO, BARCELLONA, MAZZARRA’ S.ANDREA, S.FILIPPO DEL MELA, SPADAFORA. VENETICO, SAPONARA E PACE DEL MELA, ringrazio il sindaco di MALFA per avermi sostenuto con propria delega, ma non posso esimermi dall’evidenziare il diniego da parte del Comune di SANTA MARINA SALINA, che avrebbe permesso quello scatto per entrate in Conferenza ed avere voce in capitolo nella tutela dell’autonomia scolastica eoliana, nel conferirmi la delega a votare.

Siamo comunque intenzionati, con successiva nota che inoltrerò agli organi regionali competenti e di cui darò conoscenza, a chiedere uno spazio in cui inserirci come Isole Eolie affinché il nostro territorio abbia la concreta opportunità di scelta nella razionalizzazione della rete scolastica per la tutela di un equilibrio che riguarda prettamente noi, ma che ci garantisce equiparandoci agli altri cittadini con stessi diritti se ci differenzia rispetto agli altri territori.

L’Assessore

Tiziana De Luca