Giorgianni : positivi scendono a 10, replica alla richiesta di dimissioni di Fonti e Mollica

Diretta fb del sindaco Marco Giorgianni su attività anti Covid e politica, con replica agli interventi dei consiglieri Fonti e Mollica in Consiglio comunale dopo la loro richiesta di dimissioni.

” I positivi scendono a dieci – ha detto il Sindaco- e si attendono i tamponi per liberarli dalla quarantena. Sulla vaccinazione nelle isole minori ho tentato i questi giorni di essere la vostra voce con tanti interventi a livello nazionale e regionale sui media. Non abbiamo bisogno della vaccinazione diffusa per essere favoriti ma per permettere ai nostri concittadini di accedere alla sanità . Oltretutto quello della vaccinazione isola per isola eviterebbe agli anziani di restare fuori dalla loro isola chissà per quanto tempo. Continueremo questa battaglia e non sono scoraggiato. Sono molto soddisfatto dell’intervento di ieri del Presidente della Regione che ha confermato la nostra richiesta di mettere in sicurezza le isole, la settimana prossima si concluderà il sopralluogo per identificare il luogo per fare le vaccinazioni. Fiducioso, dunque, nel completamento del percorso, fornendo il nostro dato per i vaccini occorrenti”.

Il Sindaco ha chiarito di non contestare la critica ma fin quando non supera dei limiti. “Oggi in Consiglio comunale si è superato il limite. I consiglieri Fonti e Mollica hanno chiesto le mie dimissioni immediate per come è stata gestita l’emergenza facendo accuse incredibili. Una è che diversamente dal collega di Lampedusa non ho richiesto la zona rossa. Ma noi non abbiamo mai avuto 45 nuovi casi in una settimana e mai abbiamo avuto i dati per la zona rossa. Un’altra accusa – prosegue- è di non aver seguito i loro consigli. Abbiamo avviato per tempo la richiesta della vaccinazione diffusa ma c’è la necessitò di dire che non ho seguito i loro consigli o che faccio le dirette a singhiozzo quando invece vengono fatte ogni volta che c’è un dato importante da dire.

Ed ancora, ” rispetto ai buoni – ha continuato- si risponderà per iscritto ma esce fuori l’argomento elezioni e che questo Sindaco opererebbe perchè non può perdere le elezioni. Voglio ricordare che manca più di un anno, che questo Sindaco non può né vincerle né perderle perchè non sono ricandidabile . Ai miei collaboratori ho chiesto di non parlarne perchè abbiamo l’obiettivo di chiudere il bilancio. Per tutte queste cose mi sono state chieste le dimissioni. Solo su una cosa sono d’accordo con Fonti : le parole restano parole e il duro lavoro resta tale”.

Giorgianni inoltre ha affemrato che “alle dimissioni ci ho pensato comunque, così riposerei un pò, ma ho anche pensato che è mio dovere fino all’ultimo giorno del mio mandato operare a tutela della comunità. Se c’è qualcuno che non sopporta questa situazione si dimetta”.

Alla consigliera Eliana Mollica è stato ricordato che “è divenuta tale perchè abbiamo mantenuto gli impegni consentendole di sedere dove è ha pure la faccia di parlare di coerenza , lei eletta nella maggioranza , grazie alle mie scelte. Se hanno piacere si dimettano loro”.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01
"Lipari Differenzia" : parte il nuovo calendario di conferimento rifiuti ed il nuovo metodo di raccolta Porta a Porta 7