Giorgianni : consegnato a Musumeci documento con le criticità nell’arcipelago

sindaci isole

L’incontro con i sindaci delle isole a Palermo per programmare un piano di interventi

(Comunicato) A conclusione della giornata di lavoro, tenutasi oggi 18 novembre a Palazzo d’Orleans, convocata allo scopo di individuare un piano integrato di interventi per il sostegno e lo sviluppo socio economico delle Isole minori, si desidera ringraziare il Presidente della Regione Nello Musumeci che ha fortemente voluto questo incontro con i sindaci dei Comuni delle isole di Sicilia e che grande sensibilità e forte attenzione ha mostrato all’interno delle Sue dichiarazioni, soprattutto nei confronti dei territori più “deboli” e delle isole più piccole, spesso costrette a subire i disagi più gravi. Si ringraziano, inoltre, tutti gli Assessori Regionali e i Direttori dei Dipartimenti Regionali presenti che, allo stesso modo, hanno ascoltato con viva partecipazione gli interventi e le relazioni dei Sindaci.

Si è trattato, senza alcun dubbio, di una giornata importante e produttiva, protrattasi fino a pomeriggio inoltrato, che ha gettato le basi per un serio lavoro di programmazione, basi che hanno la credibilità, la concretezza e la completezza di chi amministra quotidianamente territori tanto peculiari e dalle forti esigenze e che richiedono di essere sviluppate in maniera coordinata e unitaria con l’Ente Regionale.

Il Comune di Lipari ha redatto e consegnato al Presidente e ai membri della Giunta Regionale, un documento approfondito per ciascuna delle tematiche in agenda, poi direttamente affrontate nella disamina del Sindaco Marco Giorgianni che ha relazionato sui tanti interventi in corso, quelli immediatamente attivabili e quelli da programmare a medio – lungo termine, relativamente a infrastrutture portuali, mobilità, al sistema idrico integrato, viabilità, attività produttive, beni culturali e ambientali, edilizia scolastica e sportiva, protezione civile, rifiuti, sanità e turismo, non mancando di evidenziare – per ciascun argomento – le criticità più urgenti e sollecitare una azione decisa e risolutiva.

Siamo certi che il percorso avviato quest’oggi procederà con la medesima intensità di confronto e di sinergia, e che il dibattito portato avanti possa produrre una accelerazione di tutti gli iter in atto e in quelli da attivare, a beneficio del nostro territorio, per una migliore vivibilità e una reale prospettiva di sviluppo.