Giorgianni : ” con le nuove norme si risolvono dubbi e interpretazioni”

Gestione emergenza Coronavirus nel Comune di Lipari

“Il numero delle persone che fermiamo e non rispettano i comportamenti dimostrano che la stragrande maggioranza della popolazione ha percepito il messaggio di essere responsabili per vincere questa battaglia”. Così il sindaco Marco Giorgianni nella diretta pomeridiana su fb sull’emergenza Coronavirus.

“L’ordinanza del Presidente della Regione – afferma il Sindaco- risolve all’art. 6 alcune interpretazioni: le uscite vanno limitate ad una sola volta al giorno e a un solo componente familiare. Lo dicevo ieri a proposito del controllo degli scontrini da parte della Guardia di Finanza ma questa disposizione annulla l’iniziativa che stavamo intraprendendo sul controllo della spesa. Come avete notato ci sono posti di blocco delle forze dell’ordine : se venite fermati dovete dichiarare per quale motivo siete usciti, se sarete fermati per la seconda volta sarete sanzionati”.

E’ stata, poi, vietata la pratica motoria e sportiva all’aperto, anche individuale. Non sono, quindi, possibili le passeggiate e l’attività sportiva singola. Gli spostamenti con l’animale d’affezione sono consentiti in prossimità delle proprie abitazioni

E’ inibito l’arrivo di ambulanti per vendita al dettaglio.

Ogni mezzo pubblico, terrestre o marittimo, potrà portare il 40% delle persone autorizzate al carico.

L’ordinanza del Presidente della Regione delega il Sindaco ad alcuni provvedimenti e con ordinanza n. 48- evidenzia- inibisco l’arrivo dei venditori ambulanti al dettaglio. Tutte le attività ancora autorizzate possono restare aperte nei feriali fino alle 14,00; Anche le attività edili e artigianali, sempre nei feriali fino alle 14,00 . Dopo possono restare aperti solo gli alimentari ( tranne la domenica) , tabacchi e farmacie. Nei tabacchi è vietato l’uso di apparecchi per il gioco. Dal mio punto di vista, con questi provvedimenti, si risolve il problema delle interpretazioni ai precedenti provvedimenti” .

“L’Amministrazione sta continuando con alcune attività, oggi abbiamo fatto un giro con la Protezione civile per la diffusione acustica delle norme da rispettare. Le persone in isolamento domiciliare fiduciario stanno facendo una procedura diversa per la raccolta dei rifiuti ” .