Ginostra : emergenza rifiuti nei pressi dello scalo, esposto di Giuffrè

Riceviamo da Gianluca Giuffrè e pubblichiamo

Il testo è stato inviato ieri alla Procura di Barcellona, ai Carabinieri di Stromboli, al Noe dei Carabinieri, alla Guardia Costiera di Lipari e alla Prefettura.

Buongiorno,

Si segnala in data odierna la situazione di Ginostra così come da foto. Dal 31 Luglio la nave dedicata non ritira i rifiuti dai cassoni (utilizzati per lo stoccaggio dei rifiuti di tutta la borgata) mentre quelli a terra sono stati accumulati dal 06 Agosto.

La situazione è critica a livello igienico sanitario e inoltre tali rifiuti si trovano come si vede lungo il porto e sugli scogli in zona demaniale causando scoli sulla scogliera che si disperdono e puzza  . Continua lo stoccaggio in attesa di ritiro che a mio avviso si configura come un vero e proprio centro di stoccaggio e trasferenza abusivo, incustodito e senza le prescritte autorizzazioni.

Si chiede celere intervento affinchè si ponga fine a tale scempio e si chiede di accertare eventuali ed evidenti responsabilità.

Fiducioso nell’intervento delle Istituzioni invio:

Distinti Saluti

Ginostra 10/08/2021

Gianluca Giuffrè