Gal Isole di Sicilia al Vinitaly

Fissati gli step finanziari da raggiungere prima di dicembre 2015

COMUNICAZIONE : Vinitaly 2014 – Obiettivi 2015

Oggi, 11.03.2014, a Palermo presso l’Autorità di Gestione del PSR Sicilia su convocazione del Direttore del Servizio “Interventi di sviluppo rurale e azioni leader”, dott. Fabrizio Viola, si sono tenute consecutivamente, due riunioni a cui il GAL Isole di Sicilia ha partecipato con l’Area Dirigenziale e parte dell’Ufficio di Piano. Erano, infatti, presenti l’Assessore del comune di Lipari Davide Starvaggi, delegato n.q. dal Sindaco, il Responsabile Ufficio di Piano, Arch. Roberto Sauerborn e la dott.ssa Maria Chiara Cusolito, Responsabile Amministrativo e Finanziario.

La prima riunione, a cui hanno preso parte l’Autorità di Gestione con il Direttore, Dott. Fabrizio Viola, l’Istituto Vite e Olio con il Direttore Generale, dott. Lucio Giuseppe Monte, e partecipato da 15 GAL della Sicilia ha avuto come argomento all’ordine del giorno la definizione dei termini di partecipazione al VINITALY 2014, che si terrà dal 6 al 9 aprile a Verona, dove il GAL Isole di Sicilia sarà presente con un suo spazio nell’ambito dello stand dei GAL SICILIANI di ca. mq 570 per proporre e far conoscere i territori e le peculiarità tradizionali dei comuni appartenenti al GAL ISOLE DI SICILIA.

La seconda riunione, tenutasi alla presenza del Dott. Santi D’alessandro, responsabile dell’U.O.22, “Attuazione dei Piani di Sviluppo Locale”, è stata convocata per fissare d’intesa gli obiettivi di spesa che il GAL isole di Sicilia dovrà raggiungere entro la fine di dicembre 2014 e quindi entro giugno 2015.

Dopo una lunga disamina di quanto fatto grazie al nuovo Ufficio di Piano che, da maggio 2013 ad oggi, è riuscito a colmare il gap dovuto al ritardo della partenza della gestione del GAL, che sarebbe dovuta avvenire dopo il Decreto di Finanziamento del 07.12.2011, e la valutazione dei bandi attivati negli ultimi mesi e dell’importante numero di domande d’aiuto giunte, sia pubbliche che private, grazie all’intensa e riuscita attività di animazione dell’Ufficio di Piano, sotto la supervisione proprio dell’U.O 22 retta dal dott. D’alessandro, è stato sottoscritto un verbale nel quale il dott. D’alessandro e l’arch. Roberto Sauerborn hanno fissato gli step finanziari che il GAL isole di Sicilia dovrà raggiungere prima di dicembre 2015.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore del comune di Lipari, Davide Starvaggi che, a margine della riunione, ha dichiarato che “quello di oggi rappresenta un momento importante e premia gli intensi sforzi fatti dall’amministrazione comunale di Lipari, a cui si attesta la presidenza del GAL, e in particolare per far si che le risorse comunitarie non vadano perse anzi siano motivo di crescita di nuova economia nelle isole della Sicilia. Oggi, in cui anche la partecipazione a Vinitaly 2014, dopo il successo della Bit di Milano, è stata fissata con certezza, possiamo dire di avere imboccato la strada giusta anche se ancora tanto e di più complesso vi è da fare proprio da parte dell’Ufficio di Piano per quanto riguarda la parte della cosiddetta istruttoria tecnica. Il GAL Isole di Sicilia può essere veramente sintesi, anche operativa, per la crescita delle Eolie e delle altre isole di Sicilia. Proprio per questo voglio esprimere i miei complimenti all’ufficio di piano che, sotto la direzione dell’arch. Roberto Sauerborn, segna la traccia di un nuovo percorso in cui tutti devono e possono essere partecipi per lo sviluppo dei nostri territori”.

A cura del GAL ISOLE DI SICILIA