Fiori neanche per i funerali, il Sindaco conferma

Michele Giacomantonio

Scrive Michele Giacomantonio : ” Col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo fra le poche attività consentite vi sono naturalmente i funerali e quindi i servizi come le pompe funebri ed attività connesse. Ma saranno esequie tristissime  e soprattutto a Lipari perché  non solo, come in tutt’Italia, non ci sarà la cerimonia in Chiesa ma solo una frettolosa benedizione prima della tumulazione ma, da noi, i  morti saranno accompagnati al cimitero senza fiori. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale di Lipari o il Comando vigili urbani ? Non è dato saperlo. Ma nella giornata del 12 marzo i vigili si sono premurati di avvisare i fiorai che dovevano chiudere”.

Abbiamo verificato con il sindaco Marco Giorgianni che ha puntualizzato : “L’acquisto di fiori recisi e piante ornamentali non è attività indispensabile e non è prorogabile . Non rientra, pertanto, tra le motivazioni che consentono ai cittadini di uscire di casa”.

Share