Festa delle donne : una poesia di Domenica Iannello

Donna d’oltremare il ritmo delle onde scandisce il tuo dolore.
Ogni onda che si infrange sul pezzo di legno che ti porta verso la speranza fa sussultare la vita che hai dentro.
Il tuo amore, la tua creatura non sa dove nascerà…
ha solo voglia di cominciare a vivere.


Nessuna coperta, donna d’oltremare, ti scalderà,

nessuno sguardo ti consolerà, sei sola, devi avere coraggio,
non sai se il suo primo pianto sarà l’ultimo,
se quel pezzo di legno vi regalerà la vita o la morte,
ma tu sei una donna, lo sai, la vita ti attraversa il corpo,
il dolore ti lacera l’anima,
ma la tua forza darà la vita.
Donna d’oltremare sei nata per amare.

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01