Festa al Monteleone, le vecchie glorie del Lipari graffiano ancora

le vecchi glorie festeggiano Barrica
le vecchi glorie festeggiano Barrica

Lipari- E’ finita 5-4 per le vecchie glorie del C.S. Lipari la festa di Natale con l’Eoliana ( squadra di terza categoria) al Franchino Monteleone. I “vecchietti”, presentatisi in campo, quindici anni dopo, con diversi chili in più ben visibili nelle seconde maglie, attillate, concesse dall’Eoliana, hanno tenuto bene il terreno di gioco facendo correre, ovviamente, la palla. Del resto i piedi sono rimasti intatti. I ragazzi, atleticamente più freschi, vincevano tre a uno quando un rigore dello stopper dei tempi d’oro Natalino Barrica ha segnato la riscossa. In campo per l’occasione anche l’ex bomber di Fiorentina e Messina Christian Riganò al quale Orto ha parato un rtiro da distanza ravvicinata, e che gioca ancora in prima categoria, in Toscana, oltre ai vari Lo Schiavo, Marino, Cataliotti, Nunzio e Roberto Li Donni, Monteleone, Giunta. Caruso, Moretto, Currò e altri. Ha arbitrato l’incontro Bartolo Natoli. Complimenti a Peppe Cirino presidente della Ludica Lipari e ad Ugo Bertè dell’Eoliana per l’iniziativa. ” Il Lipari resta, nonostante tutto” – ha ricordato, Pino Li Donni- una delle bandiere degli anni 70.