Ferlazzo : “porto così per la scelta di dieci anni fa”

foto Enza Marturano

foto Enza Marturano

di Angelo Ferlazzo

Oggi con l’arrivo delle prime condizioni meteo avverse, si ripropongono i problemi di sempre. Aliscafi che viaggiano, ma non possono effettuare l’ormeggio, perchè non protetto sufficientemente, e quindi con rischi per i passeggeri alla passerella e per il il mezzo.

Una riflessione.
Il maggiore danno spesso siamo noi per le Eolie. Lo ribadisco, io sono e sarò sempre un fervido sostenitore di approdi, nuovi e sicuri, sia commerciali che turistici.
Oggi avremmo un porto sicuro e un riparo per il diporto nostrano e turistico degno delle Eolie. Ricordo a tutti il primo a me, che altri corrono verso questa direzione, invece noi, 10 anni fa, ci siamo convinti di fare inversione a U, con le conseguenze di oggi.
Oggi costituiamo comitati pro porto, pro avio e elipista, pro ambiente e pro tutto, l’unico comitato, che dovremmo fare, è contro quelli che non ci credono ad oltranza, quelli contro a prescindere, quelli che si ma non cosi, e se si come??

Insomma, solo per paura di “cedere” qualche cosa, ci arrocchiamo nel nostro interesse di bottega. Non ce l’ho con qualcuno in particolare, ma solo con me stesso per non avere protestato violentemente con chi dissentiva da tutto per paura di guardare oltre il proprio interesse.

Lo dico tra le righe di questa pagina, anche perchè non ci sono piazze, né platee disposte ad ascoltare liberi pensieri disinteressati.
Disagiati Eoliani, buon inverno a tutti.

airmax

Share