Federalberghi chiede programmazione manifestazioni

Federalberghi Eolie cerca, nuovamente, di fare squadra con i comuni eoliani. La proposta del presidente Christian Del Bono inviata a sindaci e assessori per la valorizzazione delle manifestazioni

siremar albergCOMUNE DI LIPARI Sindaco, Marco Giorgianni , Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Davide Starvaggi;  Assessore alla Cultura, Tiziana De Luca

COMUNE DI LENI Sindaco, Riccardo Gullo, Assessore Sport e Spettacolo, Agata Pollicino; Assessore alla Cultura, Giacomo Montecristo

COMUNE DI MALFA Sig. Sindaco, Salvatore Longhitano, Assessore Turismo e Spettacolo, Clara Rametta;

COMUNE DI SANTA MARINA SALINA Sig. Sindaco, Massimo Lo Schiavo, Assessore Turismo, Cultura e Spettacolo, Linda Sidoti;

Lipari, 26 marzo 2013

Oggetto: proposta per la stesura di un calendario delle manifestazioni.

Nel corso degli anni la nostra Associazione ha auspicato a più riprese che si potesse predisporre un programma unitario degli eventi culturali e delle manifestazioni che a vario titolo interessano il nostro arcipelago. Questo, nella convinzione che gli eventi – se pubblicizzati per tempo e promossi adeguatamente – possano costituire un importante elemento di attrazione dei nostri territori e quindi un vero e proprio valore aggiunto per il “prodotto turistico” Isole Eolie.

Come evidenziato nel corso dell’ultima riunione programmatica tenutasi presso il Comune di Lipari e argomentato nell’ambito della nostra Associazione, l’ideale sarebbe poter avere un calendario delle principali manifestazioni già nel corso del mese di settembre per l’anno successivo. Per iniziare, costituirebbe già un successo riuscire a predisporne uno entro il mese di dicembre. In questo caso, sarebbe nostra cura occuparci della stampa e o dell’inserimento del calendario nella guida che ogni anno stampiamo in diverse lingue e che distribuiamo nelle varie occasioni di promozione alle quali riusciamo a partecipare.

Quest’anno, ad esempio, abbiamo avuto modo di partecipare, a spese nostre, a: L’EXPO delle Dolomiti patrimonio dell’umanità; a Mirabilia, European Network of UNESCO sites; al Salone dei Viaggiatori di Lugano; alla BIT di Milano; all’ITB di Berlino; al MITT di Mosca. Parteciperemo inoltre alla BMT di Napoli. Si tratta di occasioni in cui una sinergia tra eventi pubblici e privati costituirebbe un’importante occasione di promozione del territorio.

Proponiamo, pertanto, ai Comuni e alle Associazioni, un’operazione per loro sostanzialmente a costo zero.

Chiediamo, soltanto, di poter ricevere per tempo, l’elenco delle manifestazioni (culturali, religiose, sportive, di intrattenimento ecc.) pubbliche o private che si terranno presso i comuni eoliani nell’arco dell’anno.

L’idea è quella di inserire tutti gli eventi comunicati entro una certa data (il primo anno potrebbe essere il 20 dicembre) nel calendario che verrà stampato in forma cartacea e distribuito in Italia e all’estero. Gli altri eventi verranno invece inseriti esclusivamente su un portale web aggiornabile in tempo reale. È bene sottolineare che per gli eventi comunicati entro dicembre sarebbe sufficiente avere: titolo, tre righe di descrizione, date, tipologia di evento (musicale, teatrale ecc.) e location (una delle isole).

Pur consci che diversi eventi non sempre si riesce a definirli con un sufficiente lasso di tempo, sappiamo anche che molti altri vengono fissati (ma non comunicati) per tempo e che altri ancora, sono per loro natura (quelli religiosi ad esempio) prefissati.

Si riportano sotto alcuni dei principali vantaggi immediati connessi ad un’operazione di questo genere:

· pubblicità gratuita per eventi e manifestazioni varie;

· possibilità per gli operatori di ideare e o proporre pacchetti turistici;

· possibilità di cadenzare e distribuire uniformemente gli eventi nell’arco della stagione turistica;

· significativa azione di differenziazione e valorizzazione del nostro prodotto turistico;

· considerevole stimolo ad abituarci a ragionare in un ottica di programmazione – premiando chi si organizza per tempo – andando così incontro alle esigenze del mercato, soprattutto di quello straniero.

Rimaniamo pertanto in attesa di ricevere un’adesione da parte dei Comuni in indirizzo. Questi, potranno, per il 2014, inviarci l’elenco delle manifestazioni già programmate mentre, per il 2015, impegnarsi (pur con tutti i limiti che potranno sorgere) a farci pervenire detto programma entro dicembre 2014. Ottenuta l’adesione di massima da parte dei comuni, provvederemmo a promuovere l’iniziativa presso le Associazioni e gli altri organismi privati dell’arcipelago.

In attesa di riscontro, porgiamo i nostri migliori saluti.

Christian Del Bono

Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia

Presidente Federalberghi Isole Eolie