Ex Pumex, Art. 1: “pronti a referendum su WHL Unesco”

Comunicato

Art.1 – Autonomia e Libertà

1Il Movimento “Art.1 Autonomia e Libertà”,  esprime piena solidarietà ai lavoratori ex PUMEX,da anni impegnati a fare riconoscere il proprio diritto al lavoro estromesso da una assurda legge che riconosce le isole eolie “patrimonio dell’Unesco” e azzera una delle risorse più importanti del territorio eoliano.

Fare parte del “patrimonio dell’umanità”, non essere facilmente raggiungibili e non essere agevolati nel creare le condizioni per migliorare i trasporti, rappresenta uno dei tanti paradossi che ci porta a dire che forse sarebbe meglio ripensare ad una possibilità fuori da questa convenzione.

Siamo pronti a mandare una missiva ai vertici del «World heritage centre» di Parigi, ai responsabili italiani che fanno capo al gruppo interministeriale Unesco e per conoscenza al presidente della Regione Crocetta, per chiedere che venga seriamente presa in considerazione la posizione di questi 35 ex lavoratori Pumex e se non dovessimo avere risposte concrete in tempi rapidi, siamo pronti ad indire un referendum locale per fare scegliere ai cittadini eoliani se è ancora necessario mantenere una convenzione che serve solamente alla politica romano centrica fatta di spartizioni di poltrone e prebende a danno di un territorio già fortemente penalizzato da una crisi economica che non risparmia nessuno.

Ai Lavoratori ex PUMEX , pur essendo solidali, chiediamo di desistere da questa forma di protesta perché riteniamo possa penalizzare prevalentemente la figura del Sindaco (da sempre vicino alle loro posizioni), certi che non sia il loro obiettivo!!

Lipari 02/04/2014

Il Segretario Cittadino

Alessandra Falanga