Eolie : allerta meteo, attenzione nella notte

foto Meteo Milazzo e dintorni

Avviso di Allerta Meteo del 4 agosto 2023
In considerazione dell’avviso n. 23216 del 4 agosto 2023, diramato dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico si comunica che DALLA TARDA
SERATA DI OGGI, VENERDI 4 AGOSTO 2023, E PER LE SUCCESSIVE 24 ORE, SI PREVEDONO:
Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati generalmente moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
Mari: da mossi a molto mossi;
Venti: da forti fino a burrasca dai quadranti occidentali.


È dunque fortemente raccomandato:
IN CASO DI PIOGGIA

  • limitare gli spostamenti a piedi, in bicicletta, con motoveicoli e in automobile, contenendoli allo strettamente necessario e, nel caso, mantenere una velocità ridotta;
  • prestare massima attenzione e prudenza nel percorrere le strade a ridosso delle spiagge o allo sbocco dei torrenti;
  • evitare di sostare e parcheggiare i veicoli in luoghi potenzialmente pericolosi come gli alvei dei torrenti;
  • prestare attenzione e adottare misure a protezione dei locali siti al piano strada o inferiori allo stesso e/o potenzialmente allagabili.
    IN CASO DI VENTO E MAREGGIATE
  • evitare le zone esposte, guadagnando una posizione riparata rispetto al possibile distacco di oggetti esposti o sospesi e alla conseguente caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri, come un vaso o una tegola;
  • evita con particolare attenzione le aree verdi e le strade alberate. L’infortunio più frequente associato alle raffiche di vento riguarda proprio la rottura di rami, anche di grandi dimensioni, che possono sia colpire direttamente la popolazione che cadere ed occupare pericolosamente le strade, creando un serio rischio anche per motociclisti ed automobilisti;
  • se ti trovi alla guida di un’automobile o di un motoveicolo presta particolare attenzione perché le raffiche tendono a far sbandare il veicolo, e rendono quindi indispensabile moderare la velocità o fare una sosta;
  • presta particolare attenzione nei tratti stradali esposti; i mezzi più soggetti al pericolo sono i furgoni, mezzi telonati e caravan, che espongono alle raffiche una grande superficie e possono essere letteralmente spostati dal vento, anche quando l’intensità non raggiunge punte molte elevate. In generale, sono particolarmente a rischio tutte le strutture mobili, specie quelle che prevedono la presenza di teli o tendoni, come impalcature, gazebo, strutture espositive o commerciali temporanee all’aperto, delle quali devono essere testate la tenuta e le assicurazioni.
  • sistema e fissa opportunamente tutti gli oggetti che nella tua abitazione o luogo di lavoro si trovino nelle aree aperte esposte agli effetti del vento e rischiano di essere trasportati dalle raffiche (vasi ed altri oggetti su davanzali o balconi, antenne o coperture/rivestimenti di tetti sistemati in modo precario, ecc.).
  • presta la massima cautela nell’avvicinarti al litorale o nel percorrere le strade costiere, evitando di sostare su queste ultime, su moli e sui pontili;
  • evita la balneazione e l’uso delle imbarcazioni e assicura preventivamente le barche e le strutture presenti sulle spiagge e nelle aree portuali.
  • per le imbarcazioni in rada, è fortemente raccomandato di spostare l’ancoraggio in aree riparate.
    Lipari, 04/08/2023
    D.R. f.to IL SINDACO
    (Dott. Riccardo Gullo)
foto meteoradar.it