Edilbroker.it su azioni Amazon: occhio alla ripartenza

Dopo un inizio autunno particolarmente difficile, il colosso di Seattle punta nuovamente al rialzo lanciando il Project Kuiper. Dopo aver sfondato la linea de 2000 dollari ad azione, Amazon ha subito una lunga serie di assestamenti che hanno portato il titolo nuovamente a quota 1700 dollari per tutto il mese di Settembre.

La società di Bezos si dice pronta a ripartire, per continuare a confermare la fiducia degli investitori, arrestare la vendita delle posizioni e continuare la corsa agli obiettivi confermati dagli analisti. In programma un maxi progetto spaziale che riporterebbe il titolo Amazon a riconquistare le vette di inizio Agosto.

Gli investitori prestino particolare attenzione alle evoluzioni del titolo. In particolare, per ottenere informazioni su come comprare azioni amazon, facciano riferimento alla guida di edilbroker.it, sito migliore in Italia per quel che riguarda analisi di mercato e strategie di investimento sul titolo Amazon.

Project Kuiper: la connettività è il futuro

Ambizioso e grandioso sono i due aggettivi più indicati a descrivere il Progetto Kuiper, annunciato da Amazon tramite una delle società che controlla, la Kuiper Systems LLC. L’iniziativa vedrebbe il lancio di oltre 3000 satelliti nell’orbita terrestre per riuscire a fornire connettività a banda larga anche a quei 3,8 miliardi di persone nel mondo che al momento ne sono sprovvisti.

I 3000 satelliti dovrebbero essere posizionati su ben 98 piani orbitali, per una distanza compresa tra i 590 e i 630 km dalla superficie, per riuscire a completare una media di 16 giri dell’orbita terrestre al giorno.

L’investimento necessario al completamento dell’operazione è stato stimato essere di circa 100 miliardi di dollari dalla banca newyorkese Morgan Stanley. Niente paura, perché il rendimento di una simile operazione potrebbe essere di circa 1 triliardo di dollari, in meno di vent’anni.

Il progetto, elaborato tramite la Kuiper Systems LLC, si appoggerebbe alla Blue Origin per il lancio in orbita dei satelliti. Si tratta di una società che non è direttamente controllata da Amazon, ma che sta vedendo un massiccio intervento da parte di Bezos.

Ogni anno, infatti, le azioni Amazon fruttano al CEO circa 1 miliardo di dollari che vengono prontamente investiti in azioni Blue Origin. Nel mirino vi è la costruzione del razzo vettore New Glenn, capace di portare nello spazio diversi satelliti con un singolo lancio, diminuendo i tempi necessari a completare il Progetto Kuiper.

Si tratta dunque di una nuova corsa allo spazio?

Azioni Amazon: pronte al rialzo?

Le azioni Amazon sarebbero dunque pronte a concludere la lunga e sofferta fase correttiva del mese di Settembre in gran stile. L’annuncio del nuovo progetto porterà sicuramente gli investitori speculativi a interessarsi nuovamente al titolo.

I cassettisti, inutile dirlo, non hanno mai avuto dubbi circa la validità del titolo: dopo il massiccio investimento della Berkshire Hathaway di Warren Buffett nelle azioni del più grosso e-commerce del pianeta, non vi è un investitore sano di mente che abbia pensato a disfarsi della sua posizione.

Repetita iuvant: il colosso continua ad essere considerato capace di sfondare entro l’inizio 2021 la soglia dei 3000 dollari ad azione, cosa che lo porterebbe automaticamente ad essere il primo al mondo a superare una capitalizzazione complessiva di 1,5 trilioni di dollari.

Inutile dire che il lancio del Project Kuiper porterebbe nuova acqua al mulino dell’azienda di Bezos: dopo il lancio dei primi satelliti, senza alcun dubbio, le maggiori agenzie di rating dovranno correggere ulteriormente le proprie analisi, alzando ulteriormente l’asticella dei target prices del gruppo Amazon.

Nel frattempo, anche grazie alle analisi di edilbroker.it, miglior sito in Italia per quel che riguarda suggerimenti e guide di trading, il consiglio agli investitori è di provvedere immediatamente a rivolgere la propria attenzione alle azioni Amazon e a quelle Blue Origin.

Publiredazionale