Dopo le feste è sempre Natale grazie a Giovanni Sardella

Ora che sono finite le feste, seppur in tono minore rispetto al passato, e che ci siamo scambiati valanghe di auguri con abbuffate di dolci e panettoni , possiamo cominciare a riflettere sul Natale. Ce lo ricorda Giovanni Sardella mantenendo il suo tradizionale presepe ( come l’altro Presepe , quello del Corso, della famiglia China) ricco della collezione di materiali etnografici, nella suggestiva posizione dell’ipogeo funerario di via Conti. Natale celebra la nascita , la vita con successi e sconfitte dalle quali apprendere per ripartire ; celebra l’importanza della famiglia, senza distinzioni tra ricchi e poveri, perchè non ci può essere una casa calda senza gli affetti più cari. Ed ancora, celebra solidarietà, umanità, umiltà. Tutti valori da riscoprire per ripartire soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo. Buon Natale a tutti, davvero… ( il video è di Giuseppe Cincotta)

Bozza automatica 101
Annuncio creato il 5 Marzo 2021 18:01