De Luca : Gemellaggio Eolie – Etna beni Unesco

Comunicato stampa

Comune di Lipari

Tiziana De Luca
Tiziana De Luca

Come gia’ anticipato da altra fonte a mezzo stampa, ieri 24 gennaio 2014 il Comune di Lipari ha partecipato, insieme ai sindaci di Malfa, Leni (delega Lipari) e S.Marina Salina, a rappresentanza delle Isole Eolie, Ppalazzo degli Elefanti a Catania, sede del municipio della citta’, su invito del promotore dell’iniziativa, Sindaco di Catania Enzo Bianco, alla costituzione del coordinamento regionale dei siti Unesco siciliani per l’avvio della messa in rete degli stessi e la partecipazione ai finanziamenti europei 2014-2020 .

Al tavolo di presentazione il sindaco Bianco, il delegato del ministro ai beni culturali dott.Bonazzi, il presidente dei siti Unesco italia prof.Puglisi, il direttore della fondazione dei siti Unesco siciliani prof.Angelini e la rappresentanza di alcune citta’ siciliane.

Lipari ha voluto nel proprio intervento, che ha avuto la condivisione di tutta l’assemblea presente, formata da numerosi amministratori, portatori di interessi, quali ad esempio il presidente dell’aeroporto di Catania, e alte personalita’ delle forze di Stato, fare una veloce disamina della propria storia, dall’inserimento nel 2000 nella lista patrimonio dell’Umanita’ come 1° sito di valore naturalistico fra gli attuali 49 siti italiani( 2009 dolomiti, 2013 Etna) ad oggi.

E’ stato doveroso sottolineare il prezzo, legato anche a fattori endogeni, della chiusura dell’industria di estrazione della pomice e della perdita di lavoro per circa 50 famiglie eoliane; del loro reinsermento lavorativo, ad un certo punto, grazie all’ente, a supporto degli uffici comunali e della beffa, ad un giorno di distanza da questa conferenza, della “bocciatura”di una finanziaria regionale che ribadisce la perdita per il Comune di Lipari non solo di un supporto logistico fondamentale ma soprattutto di un danno per tutta la comunita’.

Ho esternato la nostra disponibilita’ ad essere parte integrante, operativa e collaborativa, del coordinamento appena creato affinche’ questo riconoscimento di “Patrimonio dell’Umanita’” sia una concreta opportunita’ di investimento attraverso questa nuova forma di scambio e di conoscenza esterna e nell’intercettazione di fondi propedeutici alla crescita culturale ed economica del territorio.

Ho infine lanciato la proposta al sindaco di Catania Enzo Bianco, che ha risposto in maniera estemporanea e positivamente, di suggellare questo nuovo percorso con un gemellaggio comune di Lipari/comune di Catania legato ai siti Unesco che rappresentiamo, le Eolie e l’Etna, che per il loro valore naturalistico condividono tale riconoscimento e possono altresi’ puntare al raggiungimento di peculiari obiettivi.

L’assessore

Tiziana De Luca