Crocetta quater: ha rinunciato Fiumefreddo

Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha firmato i decreti di nomina della sua nuova Giunta. Gli assessori sono undici: manca Antonio Fiumefreddo, indicato a Autonomie locali e Funzione pubblica, che ha rinunciato. “Preso atto della indisponibilità dell’avvocato Antonio Fiumefreddo – afferma il governatore – che ringrazio per l’impegno civile e il contributo amministrativo che svolge all’interno della Regione; valutata la necessità di assicurare immediatamente un governo alla Sicilia, comunico di aver provveduto a far repertoriare i provvedimenti di nomina degli undici assessori designati, mantenendo ad interim la delega della Funzione pubblica. Completerò la squadra di governo, – aggiunge il presidente – in accordo con la segreteria nazionale e regionale del Pd, per risolvere alcuni problemi politici rimasti in campo. Ringrazio i partiti e il segretario Raciti per il grande lavoro svolto – conclude Crocetta – per assicurare alla Sicilia un governo politico”. (ANSA).