Contrasto evasione tributi locali e “Ormeggio Gaetano D’Ambra”: le richieste dell’opposizione

Di seguito una richiesta di autoconvocazione del Consiglio comunale e una mozione del gruppo di opposizione consiliare al Comune di Lipari

Autoconvocazione del Consiglio Comunale ai sensi dell’art. 6 del regolamento Consiglio Comunale: – Delibera di G.M. n. 41 dell’08/03/2024 – Approvazione schema di regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto all’evasione dei tributi locali – Discussione ed eventuali determinazioni.

Vista la Delibera di G.M. n. 41 dell’08/03/2024 con all’oggetto: “Approvazione schema di regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto all’evasione dei tributi locali, ai sensi dell’art. 15 ter del D.L. 30 aprile 2019 n. 34, così come modificato dalla Legge di conversione 8 giugno 2019 n. 58;
Considerato che non sono ancora state istituite le commissioni permanenti consiliare per l’esame degli argomenti da sottoporre al Consiglio Comunale;
Ritenuto fondamentale che il Consiglio Comunale possa esaminare preventivamente il suddetto Regolamento al fine di proporre eventuali modifiche condivise;
Considerato che il Regolamento in questione riguarda solo i soggetti esercenti attività commerciale o produttiva sottoposta al rilascio di licenze, autorizzazione, concessioni, a segnalazioni certificate di inizio attività, uniche o condizionate da parte del Comune, prevedendo in breve quanto segue: per le irregolarità tributarie superiori a 12 euro viene avviata da parte del SUAP il procedimento di sospensione delle licenze/autorizzazioni/concessioni qualora le stesse non vengano regolarizzate entro 60 giorni. Dopo altri 90 giorni la licenza/autorizzazione/concessione verrà revocata. In prima applicazione il termine della sospensione scende da 60 gg a 15 gg. L’eventuale rateizzazione sospende i termini di cui sopra;
Ritenuto
che il contrasto all’evasione fiscale sia un obiettivo primario per qualsiasi amministrazione purchè non venga pregiudicata, con termini e importi irrisori, nonché con esigue rate in caso di rateizzazione non contestualizzata nei soli periodi di lavoro, l’esistenza delle stesse attività;
che pertanto appare opportuno affrontare preliminarmente in Consiglio Comunale una discussione sull’argomento al fine di proporre eventuali e specifici indirizzi all’Amministrazione Comunale o comunque affrontare anzitempo la questione, anche con il coinvolgimento delle categorie interessate;
Tutto ciò premesso,
I sottoscritti Consiglieri Comunali richiedono la convocazione del Consiglio Comunale ai sensi dell’art. 6 del regolamento Consiglio Comunale al fine di trattare il seguente argomento da iscrivere nell’elenco degli affari:
“Delibera di G.M. n. 41 dell’08/03/2024 – Approvazione schema di regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto all’evasione dei tributi locali – Discussione ed eventuali determinazioni”
I sottoscritti Consiglieri Comunali si riservano di presentare un eventuale ODG sull’argomento da sottoporre alla votazione del Consiglio Comunale.
I Consiglieri Comunali
F.to Gaetano Orto
F.to Cristina Dante
F.to Raffaele Rifici
F.to Adolfo Sabatini
F.to Giorgia Santamaria

………………….

MOZIONE

Il CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: Conferma della delibera di C.C. n 25-2022 – denominazione/intitolazione di luogo pubblico al Comandante “GAETANO D’AMBRA”
Premesso
che tra gli obiettivi programmatici di un territorio vi e quello di porre in essere ogni utile iniziativa per diffondere la cultura della memoria, attraverso la commemorazione di quei concittadini che si sono distinti in campo professionale, sociale, culturale, militare ecc…

che il Ministero dell’Interno con la Circolare n. 10/1991 ha precisato che l’attribuzione del nome strada ,con il Nuovo Ordinamento delle Autonomie locali “non rientra negli atti fondamentali attribuiti alla competenza esclusiva del Consiglio Comunale ma e di competenza della Giunta Comunale”;
Vista la petizione sottoscritta dalla gran parte dei marittimi e operatori del mare, colleghi e amici del Capitano Gaetano D’Ambra, nella quale vengono descritte le doti dello stesso e il suo amore per queste Isole, con allegata relazione esaustiva, biografia e stralcio planimetrico della zona interessata, dal quale e possibile individuare e delimitare con precisione l’area oggetto di nuova denominazione
Tenuto conto dell’alto valore umano e professionale del Comandante Gaetano D’Ambra riconosciuto e testimoniato da tutti i marittimi con il quale lo stesso ha lavorato;
Considerato che il Comandante Gaetano D’Ambra ha perso la vita sul luogo di lavoro (nave Siremar
“Sansovino”) nell’assolvimento del proprio dovere il 29/11/2016;
Vista la Delibera di Consiglio Comunale n. 25 del 13/04/2022 con la quale e stato approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno con cui si chiedeva all’amministrazione Comunale di avviare “l’iter di denominazione/intitolazione di un tratto della banchina di Sottomonastero, così come identificata nella planimetria allegata alla petizione trasmessa e sopra richiamata, con la seguente dicitura
“ORMEGGIO GAETANO D’AMBRA”
Considerato che la legge del 23/06/1927 n. 1188 prevede la possibilità di nuove attribuzioni onomastiche previa autorizzazione del Prefetto, sentito il parere della deputazione di Storia e Patria o, ove questa manchi, della società storica del luogo e della Regione;
Considerato, altresì, che risulta necessario, essendo trascorsi meno di dieci anni dalla prematura scomparsa del Comandante Gaetano D’Ambra, che l’Amministrazione comunale richieda una specifica deroga al Prefetto per l’intitolazione anzitempo dell’area interessata;

Preso atto che non risulta ancora avviato da parte dell’Amministrazione Comunale l’iter di denominazione/intitolazione del tratto di banchina/ormeggio identificato alla memoria del Comandante Gaetano D’Ambra, così come richiesto dal Consiglio Comunale con Delibera n. 25 del 13/04/2022;
Alla luce di quanto sopra e al fine di ribadire la medesima volontà anche da parte del nuovo Civico
Consesso

DELIBERA

Di recepire integralmente e confermare quanto approvato dal Consiglio Comunale con Delibera n. 25
del 13/04/2022 e di chiedere alla nuova Amministrazione Comunale di procedere all’immediato avvio
dell’iter di denominazione/intitolazione di un tratto della banchina di Sottomonastero, così come
identificata nella planimetria allegata alla petizione richiamata in premessa e agli atti d’ufficio, con la
seguente dicitura “ORMEGGIO GAETANO D’AMBRA”.
I Sottoscritti Consiglieri Comunali
I Consiglieri Comunali
F.to Gaetano Orto
F.to Cristina Dante
F.to Raffaele Rifici
F.to Adolfo Sabatini
F.to Giorgia Santamaria