Consiglio comunale tra decolli e…atterraggi

consiglio suoloLipari- Passato in Consiglio comunale il rendiconto di gestione 2018 ma le criticità, come evidenziato nuovamente in aula dal dirigente Francesco Subba restano e gli aspetti legati alle difficoltà nella riscossione ( anche del contributo di sbarco) e al continuo far fronte ai debiti fuori bilancio creano inevitabili difficoltà ( siamo a novembre) nell’approvazione del consuntivo. Proficuo confronto, se non altro finalizzato a chiarirsi le idee nelle commissioni lavori pubblici e urbanistica, sulla mobilità e su forme di trasporto alternative. Si propongono elipista a Pignataro ( una volta messo in sicurezza) , aviopista, idrovolanti ma occorrono studi di fattibilità e sostenibilità economica e quindi l’analisi di progetti concreti. La discussione, comunque, è iniziata. Con un punto fermo : ” alla Regione sanno già- ha avvertito l’assessore Merenda- che per la predisposizione dei nuovi bandi sui trasporti marittimi dovranno consultarci”.  Ma avverte il consigliere Ciccio Rizzo : “Attenzione , se non riusciamo a gestire un megaparcheggio come possiamo pensare ad un aeroporto ? “.  Ed ancora, ” non spendiamo soldi per progettazioni già fatte e inutili”.

Potevano mancare le polemiche ? Assolutamente no. Ma certe volte, sparando a salve, possono servire a fare chiarezza . Il consigliere Fulvio Pellegrino, ad esempio, è andato giù pesante sulla gestione del servizio idrico ( illazioni sull’assessore Orto che minaccia querele) parlando anche di fatture gonfiate per lavori eseguiti mentre Rizzo ha sostenuto di aver riscontrato provvedimenti di affidamento diretto per 100 – 120 mila euro . In aula anche il dirigente Ficarra che dopo aver fornito qualche chiarimento sui ribassi ( possibile praticarli sui materiali e non sul personale) ha ricordato come per ogni impegno di spesa ci sia un iter che spieghi tutto. Il Consiglio, anche in questo caso, ha deliberato che si approfondisca l’argomento , in contraddittorio, in commissione.

Il Consiglio ha aggiornato i lavori odierni a giovedì 28 novembre . Si parlerà anche di rifiuti.

Share