Cave di Pomice : sabato tavolo tecnico con Musumeci a Lipari

Click day : Musumeci valuta rescissione contratto con Tim e richiesta risarcimento

(Comunicato) Con grande soddisfazione, si dà notizia che la mattina di sabato 17 luglio è stato convocato a Lipari da parte del Presidente della Regione Siciliana On.le Nello Musumeci un tavolo tecnico operativo con l’intento di dar seguito alla deliberazione di Giunta Regionale n. 265 del 17 giugno 2021 dove la stessa manifesta l’interesse e la volontà – in condivisione con questa Amministrazione Comunale – di realizzare un Museo della Pomice/Parco Geominerario nella ex area mineraria dell’isola.

Prima dell’inizio dei lavori il Presidente, insieme al Sindaco, rivolgerà il suo saluto al Consiglio Comunale di Lipari, seppur non formalmente convocato e, subito dopo, si insedierà il tavolo tecnico cui parteciperanno, inoltre, i Sig.ri Assessori Regionali per l’Energia e i Servizi di Pubblica Utilità e ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana, numerosi Dirigenti Generali di Dipartimento, la Soprintendenza BB.cc. di Messina, il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani e i rappresentanti delle Associazioni “Touring Club Italiano, “Federculture” e “Museimpresa”.

Si tratta di una occasione di grande importanza, un momento di lavoro che certamente potrebbe rappresentare un punto di ripartenza sostanziale per il nostro territorio, per cui ringraziamo il Presidente per l’interesse concreto mostrato verso una straordinaria testimonianza di archeologia industriale, di cultura storica e identitaria di rilevanza internazionale oltreché densa di profondi significati per la nostra comunità, che merita non solo la giusta valorizzazione in termini di riconversione e riqualificazione dei luoghi ma anche la necessaria lungimiranza perché la prospettiva di sviluppo sia strategica, sostenibile e armonica.

L’Amministrazione Comunale

Dal 7 al 9 aprile provinciale Porticello chiusa

Il progetto potrà anche riguardare attività e azioni nelle ex aree della cava, sia per salvaguardare lo stato di sicurezza, sia per riqualificare e restituire questi luoghi alla comunità isolana e ai visitatori.

“L’obiettivo – ha evidenziato nei giorni scorsi l’assessore regionale ai Beni Culturali, Alberto Samonà – è quello di realizzare un Museo e anche un Parco geominerario con funzione didattica, per conservare la memoria e la storia dei luoghi e testimoniare il processo estrattivo e la storia della pomice attraverso foto, documentazioni, testimonianze, oggetti e ricostruzioni del ciclo di lavorazione. Un obiettivo che il nostro governo intende perseguire in collaborazione con l’associazionismo locale e con l’università messinese”.

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, sarà dal pomeriggio di domani, venerdì 16 luglio, in visita ufficiale a Lipari – la più grande delle isole Eolie, per un intenso programma che si svilupperà in due giorni. Subito dopo il suo arrivo, insieme al sindaco Marco Giorgianni e al dirigente generale del dipartimento regionale dell’Energia, Antonio Martini, Musumeci effettuerà un sopralluogo alla Cava di pomice, in località Porticello. In serata, presenzierà all’evento organizzato dal Centro studi e ricerche di storia e problemi eoliani, in occasione dei quarant’anni dalla sua istituzione.

Sabato mattina alle 10 il presidente della Regione si recherà al Palazzo municipale dove, nell’Aula consiliare, incontrerà i consiglieri, assieme al sindaco e al presidente del Consiglio comunale, Giacomo Biviano. A seguire, presiederà un tavolo tecnico operativo sul Museo della Pomice e sul Parco geominerario da realizzare sull’isola, dopo la decisione adottata in tal senso nelle scorse settimane dal governo regionale. Nel pomeriggio, prima di fare rientro in sede, il governatore visiterà, nella zona del porto, l’Associazione Guardia costiera ausiliaria.