Caronte & Tourist fuori dalle gare d’appalto per un anno

Divieto della durata di un anno per la partecipazione a gare pubbliche, limitato all’intera provincia di Messina. Ecco il provvedimento interdittivo che nella giornata di ieri è stato notificato ai vertici societari della “Caronte & Tourist” e della “Salerno Container Terminal” del Gruppo Gallozzi. Un provvedimento richiesto nei giorni scorsi dal sostituto procuratore della Dda Liliana Todaro e accordato dal gip Salvatore Mastroeni, in cui si ipotizza il reato di turbativa d’asta a carico di tutti gli indagati in relazione al bando per la gestione della rada San Francesco, a Messina, nel 2013 . Il legale del Gruppo Franza: «Sarà dimostrata la correttezza dell’operato dei miei assistiti». I dettagli nella Gazzetta del Sud di oggi.