Cantori popolari : Tunisia grande esperienza

I Cantori Popolari delle Eolie in Tunisia
I Cantori Popolari delle Eolie in Tunisia

Comunicato

E’ doveroso da parte dei Cantori Popolari delle Isole Eolie, al rientro dalla Tunisia, tracciare un consuntivo di quella che è stata una nuova e lunga esperienza professionale ma, non solo.

Sono stati sette giorni durante i quali i ragazzi Eoliani hanno potuto apprezzare quelli che sono gli usi, le tradizioni, le musiche, i canti, i balli, i costumi di altre nazioni, cercando di coglierne il significato vero e proprio.

Nello stesso tempo è stata una settimana durante la quale il gruppo isolano ha messo in evidenza e trasmesso con animosità, allegria, entusiasmo e calore le proprie caratteristiche e le tradizioni della propria terra, suscitando un interesse generale di altissimo richiamo.

Basti pensare agli ampi spazi sui giornali e sulle tv nazionali riservati all’evento in generale ma, ai Cantori Popolari delle Isole Eolie in particolare.

Le emozioni sono state molteplici: la prima uscita internazionale per giovanissimi come Alex, Elisaveta, Giuseppe, Janet, Jonathan, Mirko, Sara, Serena, Silvia, Valentina, Valerio; l’entusiasmo dei giovani Antonio, Christian, Corina; l’esperienza e la saggezza degli adulti Egidio, Eliana, Flavio, Francesca, Francesco, Gaetano, Gianfranco, Giovanni, Joe, Patrizia, Silvia.

Per non dimenticare l’insostituibile quanto prezioso aiuto e la grande collaborazione da parte di chi ha voluto condividere questa fantastica esperienza: Alessandra, Alessandro, Angela, Cettina, Corrado, Damiano, Davide, Elio, Ella, Francesca, Luana, Lia, Milena, Miriam, Ramona, Sharon, Tanino.

Tutti insieme con grande emozione ed orgoglio dietro all’immancabile TRICOLORE che, apriva ogni sfilata ed ogni apparizione dei Cantori Popolari delle Isole Eolie, fieri di ciò.

Un plauso a chi, pur non essendo fisicamente presente con il gruppo, ha preparato dal punto di vista artistico i vari quadri poi messi in scena, ovvero Nino Alessandro.

Insomma, un’esperienza che ogni singolo componente ha fatto propria e difficilmente dimenticherà se non altro per quegli applausi, quei sorrisi, quelle foto, quei balli, quelle strette di mano lunghe ed interminabili quanto le tre ore dell’ultima sfilata venute da gente semplice, in maniera semplice e con grande spontaneità.

Tutto questo, è stato il Festival della Libertà in Tunisia.

Infine i Cantori Popolari delle Isole Eolie esprimono un sincero ringraziamento alla NGI ed alla Compagnia delle Isole che hanno assicurato i trasferimenti da Lipari a Milazzo e viceversa nonché, ai giornalisti locali che hanno passo dopo passo seguito questa entusiasmante tournée.