Canneto divorata dal traffico : solo un parcheggio e anche abbandonato

di Christian Lampo

Canneto invasa di auto e il conseguente problema parcheggi. Una storia che si ripete ogni anno, ogni estate, che crea una situazione insostenibile, con un’atavica carenza di parcheggi, che si acuisce, proprio nel periodo estivo, con l’arrivo di turisti con auto al seguito. La Via Marina Garibaldi, diventa terra di conquista, alla ricerca del parcheggio perduto. L’associazione Canneto Per Noi, sempre in ottica di costruttiva partecipazione, riceve da più cittadini residenti in zona Calandra, lamentele relative al gravoso problema di cui sopra e, vuole attenzionare, (con relativa pec inviata ad organi comunali competenti) lo stato di incuria in cui versa, l’unica area parcheggi presente in zona, lo stato di degrado e abbandono dell’area adibita a parcheggio, in prossimità dell’ex blocchiera.

La stessa a seguito di nostro sopralluogo, risulta essere invasa da rifiuti sparsi ed abbandonati da incivili, un po’ ovunque, folta vegetazione, erbacce, ed ingombranti, che sottraggono spazi utili al parcheggio.

Auspichiamo, con questa nostra, un intervento straordinario, che possa ridare decoro alla zona, con la speranza di una civile collaborazione dei cittadini nel mantenere pulita, un’area fra le poche presenti nella frazione di Canneto, adibita a parcheggio e che se sfruttata meglio potrebbe acuire la la carenza di stalli di sosta.