Camera iperbarica : il “problema” Iacolino ne copre altri

Biviano, Garofalo, Conti : buone nuove sull'ospedale

Chiariamo un aspetto : Il servizio di Camera iperbarica a Lipari non è chiuso ma è aperto per le emergenze con due anestesisti ( uno dei quali abilitato per il servizio), presenti a turno. Per l’ambulatorio si attende l’entrata in servizio del pensionato dott. Gianni Iacolino, impegnato, suo malgrado, in una corsa ad ostacoli . Ultimo quello assicurativo. L’Asp non gli rimborsa le spese.

Ieri emergenza per un sub colto da embolia a Stromboli. L’uomo , nonostante la Camera Iperbarica di Lipari fosse aperta, è stato trasferito al Papardo e a spese dell’Asp 5.

Dei due anestesisti presenti , quello in turno sarebbe stato disponibile ma essendo il solo in quel momento avrebbe dovuto tralasciare altre eventuali necessità.

Ora la domanda è : vista l’emergenza, l’altro, non di turno, non avrebbe potuto coprire il collega per le altre esigenze ? La reperibilità c’è o no ? Altrimenti che servizio d’emergenza è ?