Biviano : “migliorare la distribuzione idrica nel territorio”

Lipari- Nota del consigliere comunale del Pd , Giacomo Biviano al Sindaco del Comune di Liparie all’Assessore ai Servizi Idrici:

il consigliere Giacomo Biviano
il consigliere Giacomo Biviano

OGGETTO: Difformità della distribuzione idrica nel nostro territorio e richiesta di chiarimenti in relazione ai problemi del dissalatore di Lipari.

Purtroppo la distribuzione dell’acqua nel nostro territorio presenta notevoli difformità nelle varie zone in cui si ramifica la nostra rete idrica. Questo è sicuramente dovuto a molteplici fattori che vanno oltre la scarsità di acqua dovuta al cattivo funzionamento del dissalatore il quale attualmente non garantisce la produzione prevista nel progetto di costruzione e per il quale l’Amministrazione ha fin dall’inizio sollecitato la regione Sicilia, nella qualità di Ente appaltatore dell’opera, ad una rapida soluzione. Solo oggi apprendo, dopo diversi interventi del Sindaco e dell’Assessore ai servizi idrici, che la produzione è stata incrementata da 2500 a 4500 tonnellate giornaliere. Tra gli altri fattori che non permettono un omogenea distribuzione del prezioso liquido vi è anche un problema dovuto alla scarsa pressione dell’acqua e a progetti passati che non hanno tenuto in debita considerazione l’espansione e l’attuale incremento urbanistico. In tal senso l’amministrazione ha già attuato a proprie spese alcune opere migliorative ( acquisto e sostituzione pompe di sollevamento, rifacimento tubi , ripristino serbatoi in disuso, ecc) e fatto predisporre numerosi progetti in attesa di copertura finanziaria, tra i quali l’utilizzo dei residui legati all’emergenza idrica. Tra questi va sicuramente sottolineato l’importante opera che ha collegato la rete idrica di Monte Gallina con la zona sottostante di Via Ponte e per il quale nei prossimi giorni verrà completata con l’allacciamento alle unità abitative che da circa tre mesi vengono riforniti esclusivamente con autobotte sempre causa della scarsa pressione dell’acqua. L’opera, infatti, sollecita dal sottoscritto e dallo stesso Sindaco, insieme a tantissime altre, dovrebbe consentire nuovamente l’erogazione del prezioso liquido in tutta la zona bassa di via Ponte.

Allo stesso tempo auspico che anche gli altri interventi possano essere attuati al più presto al fine di migliorare la distribuzione dell’acqua nel nostro territorio.

Alla luce di quanto sopra, La interrogo per sapere quali sono i tempi di realizzazione delle suddette opere e gli interventi che la Regione ha previsto per il pieno e totale funzionamento del dissalatore.

Si chiede, inoltre, di verificare e segnalare alle autorità competenti eventuali responsabilità legate alla progettazione e/o costruzione delle opere emergenziali riguardanti il ciclo integrato dell’acqua.

Il Consigliere Comunale

Dott. Giacomo Biviano