Bagnamare: ora non resta che un intervento serio

Erano passate da poco alcune auto e la provvidenza ha voluto che non avvenisse l’incidente. Subito dopo il centro della carreggiata del tratto della provinciale di Bagnamare, che vedete nella immagini, è crollato in un vuoto di alcuni metri rompendo la condotta idrica e probabilmente anche quella fognaria. Due reti , comunque, colabrodo, nonostante gli interventi praticati negli anni per una strada tutta da rifare che non ne può più di sopportare l’intenso traffico veicolare degli ultimi tempi, specie di mezzi pesanti. La strada sarebbe stata chiusa ugualmente a metà febbraio per la sostituzione della rete idrica : ora, con l’episodio di oggi, l’occasione per reperire nuove risorse per cambiare anche la condotta fognaria e per presentare, si spera, per la nuova stagione turistica una litoranea sicura. Frattanto non mancheranno i disagi dalla via serra per chi dovrà giornalmente raggiungere canneto e Acquacalda.