Amministrative 2022: CGA respinge ricorso Pajno – Di Vincenzo

(Comunicato) Il C.G.A. – Consiglio di Giustizia Amministrativo per la Regione Siciliana – di Palermo ha respinto in appello il ricorso presentato dall’ex Assessore Ersilia Pajno e dall’ex delegato di Vulcano Giovanni Di Vincenzo contro le operazioni elettorali delle ultime elezioni comunali, la cui sentenza è stata depositata in data odierna.

Continuerà, pertanto, l’azione Amministrativa per garantire la realizzazione del Programma Elettorale e gli ulteriori obiettivi amministrativi a cui l’Amministrazione ha già messo mano.

A tal proposito si comunica alla cittadinanza che le motivazioni del ricorso riguardanti aspetti elettorali procedurali vede tutti gli eletti formanti l’attuale maggioranza e, quindi l’attuale Amministrazione attiva, del tutto estranea in quanto ineriscono esclusivamente aspetti riguardanti la conduzione delle operazioni elettorali da parte della precedente Amministrazione.

Rimane raccapricciante il fatto che anche questo ricorso riguardava prevalentemente aspetti procedurali elettorali attribuibili alla precedente Amministrazione (verbali di consegna del materiale elettorale, costituzione del seggio COVID, garanzia di voto al personale dislocato nelle sezioni delle isole minori, ecc.)

Così come rimane raccapricciante l’attacco promosso non solo dal candidato a Sindaco sconfitto senza farsene una ragione, ma anche da una ex e designata Assessora e da un ex delegato, anch’essi sconfitti senza riuscire a farsene una ragione.

Si auspica, ancora una volta, che anche quest’ultima decisione del CGA di Palermo possa contribuire a porre fine alla tentazione di screditare l’Amministrazione in carica e che si possa inaugurare un nuovo percorso che possa promuovere, su valori più nobili, lo svolgimento della vita amministrativa delle nostre amate isole.

Lipari 25 marzo 2023

IL SINDACO

(Dott. Riccardo Gullo)