Alle Eolie e nelle altre isole minori occorrono barelle per biocontenimento

Il nostro appello alle istituzioni

Una barella per biocontenimento , foto sago-medica.it

Sommessamente…ma non tanto

Quanto scoperto su Salina impone lucidità e alla comunità eoliana tutta ribadiamo l’invito a restare in casa , anche agli irresponsabili, pochi a dir la verità ma sempre abbastanza, che non hanno ancora compreso ( probabilmente sono da curare) la gravità della situazione. Del panico non sappiamo cosa farcene, abbiamo bisogno di inflessibilità e nervi saldi per uscire da questa guerra.

Ci troviamo in un arcipelago di sette isole, con un solo ospedale diventato negli anni, nonostante le emergenze Stromboli, compresa quella significativa dello scorso luglio che ha insegnato poco purtroppo, un grande pronto soccorso. Ma anche senza emergenze , nelle altre isole minori d’Italia e della Sicilia non è che la situazione cambi di molto.

Da questo modesto pulpito parte l’appello all’ Asp 5, alla Protezione civile , all’Assessore regionale per la Salute Ruggero Razza, al Ministro per la salute, Roberto Speranza e anche al presidente Giuseppe Conte per dotare con urgenza il nosocomio di Lipari e i presidi sanitari di tutte le isole di barelle per biocontenimento, indispensabili per il trasporto di pazienti ad alto rischio infettivo. Ci risulta che in Sicilia ve ne siano soltanto due e già questo basta a prendere provvedimenti che, ne siamo certi, sono stati già chiesti da chi di compentenza.

Ora, non sappiamo ancora come si evolverà la situazione ma è probabile che avremo altri contagi e dobbiamo essere pronti ad aiutare soprattutto gli anziani in caso di necessità di trasferimento in centri attrezzati. Bene hanno fatto gli amici di Controcorrente e del comitato per l’Ospedale, rispettivamente con le raccolte per la donazione di un respiratore e per l’acquisto di materiale protettivo, ma occorre di più, paradossalmente l’indispensabile, anche per consentire di lasciare questi fragili territori, in sicurezza per tutti e , non di minor importanza, con mezzi navali idonei.

Territori, ricordiamo, nei quali la politica negli anni ha fatto e disfatto a piacimento dei propri baroni . Ma questo sarà argomento da affrontare nella fase “post – bellica” visto che, per quanto riguarda le Eolie, sono stati sottovalutati anche i pericoli di un vulcano in piena attività… (P.P.)

Share