Alicudi : ” per gli attracchi nave Isola di Stromboli basta verificare in Capitaneria”

Riceviamo da Alicudi e pubblichiamo
“Pur non avendo i titoli del Signor Scaldati, non posso non ribadire che basta il terrazzo di casa, per stabilire che la motonave Isola di Stromboli non è adatta al servizio sulla tratta Milazzo – Alicudi in inverno.
Lo dicono tutti, esperti e non, sicuramente l’avrà sentito anche il Signor Scaldati. La mia breve nota voleva sottolineare solo questo:
l’inadeguatezza del servizio, che potrebbe diventare adeguato se ci fosse un’altra nave. E’ sufficiente verificare in Capitaneria quante volte, dalla sua entrata in servizio, l’Isola di Stromboli abbia attraccato ad Alicudi.
Nulla dicevo a proposito di aliscafi o comandanti, che svolgono un egregio servizio, nonostante le condizioni deprecabili dei moli di attracco. Quando sabato 21 l’Isola di Stromboli si è avvicinata al molo di Alicudi, ha salutato ed è tornata indietro, non ci si aspettava neppure di vederla spuntare tra i marosi. Ha solo sprecato carburante, non
avrebbe mai potuto attraccare. Ma la Bridge o la Sibilla o la Lippi, sì. “
Giovanna Mannino
( Sulla questione abbiamo raccolto il parere del responsabile della navi Siremar , cap. Bartolo Santamaria, che sabato scorso si trovava proprio sulla Isola di Stromboli , tentando l’attracco ad Alicudi. Ci ha garantito che non è così scontato che altre navi, rispetto a questa, possano tranquillamente attraccare ad Alicudi in situazioni meteo particolari. P.P.)

https://www.giornaledilipari.it/alicudi-e-la-nave-che-salta-spesso-lo-scalo-la-replica-di-francesco-scaldati/
https://www.giornaledilipari.it/alicudi-e-quella-nave-che-salta-spesso-lo-scalo/