“Aeolian destination 2020”, qualificare e quantificare l’offerta

Aeolian Destination, l'incontro di oggi al Comune
Aeolian Destination, l’incontro di oggi al Comune

Lipari- Al Comune è stata presentata l’iniziativa ” Aeolian destination 2020″ , pianificazione strategica, marketing e processi di riqualificazione urbana. E’ la prima iniziativa dell’assessore al turismo Davide Starvaggi e prevede la stesura di un piano di strategie di sviluppo e delle fasi di lavoro che dovranno prendere il via a gennaio 2014. “ Una programmazione – ha detto a tal proposito il sindaco Marco Giorgianni- ad una ventina di operatori presenti che può essere pensata e pianificata solo oggi, rispetto al passato, se passeranno a fine anno i due provvedimenti legislativi ai quali abbiamo lavorato per un anno e mezzo ( tassa di sbarco e sui vulcani) e che ci consentiranno di intervenire su più fronti; dalle infrastrutture turistiche all’arredo urbano, al fognario, all’idrico. A tal proposito Giorgianni ha anche ricordato la deroga ottenuta al patto di stabilità per il 2014, per tre milioni e mezzo di euro , con richiesta per il 2015 di liberare sei, degli altri milioni ancora in cassa. Il Sindaco ha anche annunciato che, grazie alla tassa di sbarco e sui vulcani, la sua Amministrazione punta ad approvare il bilancio 2014 entro il prossimo marzo rompendo dopo decenni con la prassi delle lacrime e sangue e dei bilanci stiracchiati fino all’approvazione di fine anno. “ Dobbiamo lavorare per essere competitivi con quei mercati che oggi richiedono una qualificazione del prodotto “ ha dichiarato, invece, l’assessore Davide Starvaggi. “Dovremo qualificare e quantificare l’offerta. Apriremo un tavolo tecnico di concertazione e delle conferenze strategiche con le categorie produttive per presentarci organizzati ovunque e di fronte a qualunque opportunità”. L’intervista nel video