Acqua, Pini (La Sinistra): dimezzare importi prossima bolletta

Comunicato

piniIn merito all’ordinanza del Sindaco circa il divieto di utilizzo della rete idrica per scopi potabili e alimentari accogliamo l’invito a non creare allarmismo, tuttavia la non potabilità dell’acqua del nostro Comune non può certo passare per un piccolo incidente di percorso sbrigativamente risolvibile e senza conseguenze.

Come Sinistra Eoliana chiediamo pertanto l’effettuazione di controlli immediati nella rete da parte di organi terzi all’ente gestore, quali autorità sanitarie preposte ed ARPA, con successiva pubblicizzazione dei risultati. Al contempo consideriamo non trascurabile il danno economico arrecato agli utenti del servizio e perciò, data l’inadempienza contrattuale dell’ente gestore ed onde evitare ricorsi processuali (alla luce di recenti sentenze), chiediamo all’amministrazione comunale di valutare un auspicabile dimezzamento dell’importo dovuto da ogni utenza nella prossima bolletta e di stanziare un risarcimento forfettario per il disagio, la cui entità sarà ovviamente determinata dalla durata dell’ordinanza.

Invitiamo quindi l’amministrazione ad investire maggiormente nella manutenzione della rete idrica per evitare ulteriori contaminazioni ma anche per arginare l’attuale dispersione idrica, della quale peraltro vorremmo prima o poi averne contezza. A questo comunicato farà seguito apposita interrogazione del nostro consigliere comunale, sempre speranzoso di risposte puntuali ed esaustive da parte del Sindaco e della sua giunta.

per “La Sinistra”

Gianluca Pini – responsabile beni comuni