A Pino La Greca il Premio Nazionale Letteratura Italiana

La Greca : riflessione su aeroporto e piano dei porti ( ma dove vogliamo andare...)
Pino La Greca

(Comunicato Centro Studi) Abbiamo il piacere di comunicare che lo storico del Centro Studi Eoliano, Giuseppe La Greca, si è aggiudicato il 1° posto per la saggistica inedita nell’ambito del Premio Nazionale Letteratura Italiana IX Edizione anno 2021/22 con il volume “Red Scare, Noi terroristi”.

Red scare, la«paura rossa», con questo nome sono indicate due campagne contro il radicalismo di sinistra negli Stati Uniti. La prima, tra il 1917 e il 1920, rappresento lo sviluppo delle iniziative per soffocare il dissenso neutralista e pacifista durante la Prima guerra mondiale. Ne fu portavoce Woodrow Wilson, l’ex rettore della prestigiosa università di Harvard, eletto presidente degli Stati Uniti.

Ad alimentare la paranoia c’era il fatto che erano anni di fortissime tensioni sui luoghi di lavoro. I lavoratori, sostanzialmente, non avevano diritti e gli abusi, gli incidenti e le violenze nella fiorente industria degli Stati Uniti erano frequentissimi. Quando iniziarono le prime difficoltà economiche dovute alla smobilitazione dell’industria bellica, gli scontri si fecero ancora più duri.

Promossa dal procuratore Alexander Mitchell Palmer, l’attività repressiva prese di mira immigrati anarchici, socialisti e comunisti prevalentemente italiani con l’intento di prevenire una replica della rivoluzione bolscevica negli Stati Uniti.

Pino La Greca, attraverso la ricostruzione delle biografie di due dei protagonisti della stagione americana, Luigi Galleani (Il leader) e Mario Buda (il vendicatore), confinati entrambi nell’isola di Lipari dal regime fascista, ricostruisce il biennio della “Paura Rossa”. La Greca, infine, pubblica l’intervista fatta da Holton James Edward, The story of Mario Buda, before the jury of the world, realizzata a Lipari nel corso del 1928 (inedita per l’Italia), nell’ambito delle attività di revisione del processo contro Sacco e Vanzetti, entrambi componenti del gruppo Galleani negli anni della Red Scare. Con l’occasione si ringraziano la socia Clara Raimondi, che ha collaborato alla ricerca del testo negli Stati Uniti e l’amica del Centro Studi Roberta Ferrari di Milano per la traduzione dall’inglese.

Il volume sarà edito nel 2022, quale vincitore del concorso, dalla Laura Capone Editore di Roma.

Lipari, 10 maggio 2021

Centro Studi Eoliano