A Lipari campagna microchippatura cani gratuita

Si rende noto che il Comune di Lipari organizza delle giornate di microchippatura gratuite insieme al Dipartimento di prevenzione veterinaria dell’azienda sanitaria provinciale di Messina al fine di applicare delle normative riguardanti gli animali di affezione e di fronteggiare il gravoso problema del randagismo.
La legge stabilisce l’obbligo di microchip per i cani, che dovrebbe avvenire entro e non oltre i due mesi di vita. È fondamentale per accertare in modo univoco l’identità del cane: il numero di microchip, inserito sotto cute, viene iscritto nell’anagrafe canina informatizzata insieme al nome dell’umano di riferimento dell’animale, e in caso di abbandono o smarrimento un qualsiasi veterinario può leggere il chip e risalire a chi lo ha smarrito o peggio abbandonato. Tutti i proprietari di cani che non avessero ancora
provveduto a microchippare i propri animali potranno inoltrare la suddetta richiesta all’indirizzo PEC protocollo@pec.comunelipari.it .


Prima dell’applicazione del microchip e dell’iscrizione all’anagrafe canina dovrà essere esibito il documento d’identità e il codice fiscale del proprietario del cane, mentre i cani dovranno essere provvisti di guinzaglio e museruola. Le norme prevedono sanzioni pecuniarie se i proprietari dei cani dovessero risultare inadempienti.

L’istanza