Vuoi vendere la tua auto in modo sicuro? Alcuni consigli !

usato auto

di Elena Ridolfi

“Vendo auto usate”. Quante abbiamo letto questa frase su qualche pubblicità magari apparsa sui giornali, o su internet. In effetti sulla compravendita di auto usate c’è chi ci ha tirato su una professione, ma se invece si dovesse provvedere da soli a vendere la propria auto usata, quali sarebbero i migliori consigli e le migliori strategie da seguire?

Prima di andare ad elencarle nel pratico è bene dire che su internet esistono diversi portali, come ComproAutoUsate.net dove poter vendere la propria auto usata, dopo trovare anche consigli forniti gratuitamente a chi intende vendere il proprio veicolo.

Consigli che riguardano principalmente tre ambiti: il come promuovere al meglio la propria vendita, il come evitare le truffe ed il come perfezionare (una volta trovato un acquirente) la vendita dell’auto.

Cominciamo dal primo punto. 20 anni chi voleva disfarsi dell’auto usata o la dava in permuta a un concessionario, oppure ci piazzava sopra un cartello “vendesi” ed aspettava pazientemente il giungere delle proposte.

Oggi ovviamente non è più così, o meglio, esistono sistemi molto più efficaci di quelli sopra elencati. Lo strumento certamente più efficace è quello dell’annuncio online, per diversi motivi; innanzitutto perché nella stragrande maggioranza dei casi i portali che raccolgono tali annunci lo fanno gratuitamente, e poi perché attraverso tali annunci è possibile (seppur virtualmente) mostrare la propria auto ad un pubblico molto più vasto.

È bene seguire alcune semplici regole quando si edita un annuncio. Innanzitutto è sempre bene descrivere l’auto per quella che è realmente e per quello che è il suo stato reale, magari effettuando più e più fotografie, di diverse parti del veicolo. I potenziali acquirenti sono attenti ai dettagli e più l’annuncio sarà ricco di informazioni e più risulterà autorevole e quindi accattivante per chi lo legge.

In secondo luogo, come anticipato, se vendete un’auto usata, occhio alle truffe. Come evitarle? Due accorgimenti su tutti: il primo è quello di non accettare assegni per il pagamento, a meno che il passaggio dell’assegno non avvenga direttamente in banca e quindi con la possibilità di controllare in tempo reale la copertura dell’assegno stesso. Il secondo accorgimento è invece quello di verificare, documenti alla mano, che la persona a cui state vendendo il mezzo è effettivamente quella che dice di essere.

Quest’ultimo punto si lega al terzo e ultimo aspetto da affrontare quando si vende un’auto usata, ovvero il passaggio di proprietà; per evitare, anche qui, fregature, è bene effettuarlo o presso lo Sportello Telematico dell’Automobilista o presso una Sede ACI. Prima di recarsi ad effettuare il passaggio venditore e compratore devono accertarsi di avere con se tutti i documenti relativi al mezzo oggetto di vendita, nonché un documento personale di riconoscimento ed il proprio codice fiscale.

 

Share