Vulcano, SP 178: amministrazione, consiglieri e delegato “ricordano” a Muscarà che le competenze sono della ex Provincia

provinciale Vulcano danni(Comunicato) Premesso che sulla vicenda ” Strada Provinciale di Vulcano “, agli atti c’è un esposto alla Procura da circa un anno sul quale l’amministrazione attende l’esito affinchè la magistratura affermi le responsabilità sulla questione. Ma veniamo ai fatti; La suddetta SP 178 è di ESCLUSIVA COMPETENZA della Città Metropolitana di Messina, pertanto il Consigliere Muscarà afferma il falso conoscendo quanto sopra detto circa le competenze. Le sue missive indirizzate al Comune di Lipari sono state prontamente girate all’ente proprietario della strada per la giusta competenza, tanto che sono stati appaltati dall’ente proprietario della struttura i lavori necessari.

Anche di questa puntualizzazione nessuna traccia nell’intervento del Consigliere Muscarà.

Purtroppo a causa dei tagli che la regione e lo stato hanno imposto alla ex provincia ( cosa crediamo ben nota al consigliere Muscarà, sostenitore con il suo gruppo della maggioranza di governo ) l’ente non ha potuto pertanto effettuare la consegna dei lavori in assenza di bilancio. Risulta facile scrivere una comunicazione per fomentare la popolazione dichiarando responsabilità di funzionari comunali che ripetiamo: ” Non hanno nessuna competenza né responsabilità sulla SP 178″.

Nonostante ciò il comune di Lipari di concerto con la Città Metropolitana sta prontamente intervenendo, già stamani è stato eseguito il sopralluogo da parte dei funzionari comunali preposti per permettere al Sindaco di emettere un provvedimento di urgenza che assicuri ai cittadini la possibilità di utilizzare un percorso in sicurezza in attesa del sopralluogo dei tecnici metropolitani, già assicurato per domattina per dare risoluzione al problema.

Cogliamo l’occasione per ringraziare i funzionari comunali per l’impegno profuso per questa e per tutte le altre emergenze che hanno interessato il nostro territorio, malgrado l’organico fortemente ridotto. Nonostante ciò il dirigente preposto ha più volte chiesto ai tecnici della Provincia di effettuare dei sopralluoghi per attestare l’assenza di imminenti pericoli per la popolazione, l’ultimo dei quali in occasione della frana nel mese di Agosto.

Condividiamo perfettamente la richiesta del Consigliere Muscarà nella collaborazione di tutti gli interessati, invitandolo però a dimostrare nelle sue comunicazioni maggiore serietà e rappresentare i fatti in modo veritiero e non strumentale, perchè la sicurezza dei nostri concittadini è interesse di tutti e non prerogativa di qualcuno.
L’amministrazione comunale, i consiglieri Rifici ed Abbondanza ed il delegato Di Vincenzo.

Share