Vivere vicino alla discarica di Serra tra topi, gatti e cani randagi e inciviltà

unnamed

Riceviamo da Emanuela Plano e pubblichiamo

Buongiorno,

sono una residente che vive a Lipari in Contrada Serra. All’ingresso di casa mia ci sono i cassonetti per la raccolta della spazzatura. Come ogni altro giorno dell’anno e soprattutto come ogni estate, il punto di raccolta sotto casa mia è una discarica. Rifiuti misti, elettrodomestici dismessi, olio da motore, batterie, materiale di risulta, altro materiale da discarica e montagne di spazzatura, plastica, carta, cartoni e vetri ingombrano la strada e l’ingresso della mia abitazione.

A nessuno importa se i topi salgono dai cassonetti fino a casa mia e se la colonia di gatti randagi che vive ai cassonettirifiuti serra scorrazza ovunque nella mia terrazza e in giardino vomitando cibo avariato, se cani randagi pericolosi provenienti da Pignataro mi impediscono di uscire di casa la sera e i vetri rotti delle bottiglie fuori dal cassonetto ricoprono l’ingresso di casa e tagliano le zampe del mio cane, e se la spazzatura riversa sul selciato è portata dal vento nel mio giardino.

Non importa se io ogni giorno raccolgo la spazzatura di altri nel mio giardino per riportarla nei cassonetti stracolmi.
Le foto che invio qui testimoniano quanto ho scritto.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!

Non pagherò più la tassa sui rifiuti poiché non solo non vengono raccolti ma io ho il privilegio di godere anche la spazzatura degli altri in casa mia!
Provate a mandarmi solleciti o cartelle esattoriali…vi risponderò con una denuncia per mancato servizio e tutela dell’igiene pubblica.

serra rifiuti

Share