Tarnav collegamenti veloci

” Vi raccontiamo le Isole Eolie”: Brundu e Toni a Milano e Arezzo

brundu toni in toscana

“Vi raccontiamo le isole Eolie” sarà il tema dell’evento culturale con Italo Toni ed Antonio Brundu, che si svolgerà nell’Università Libera Età di Rho (Milano), il prossimo 27 febbraio (alle ore 15), presso il Salone dell’Auditorium Comunale di Viale Meda n.20. Dopo i saluti e gli interventi del Presidente dell’ U.L.E.R. (Università Libera Età Rhodense), prof. Gianni Rovelli e del Vice Presidente prof. Piero Airaghi, prenderanno la parola lo scrittore liparese Italo Toni, il giornalista e cultore delle tradizioni isolane  Antonio Brundu e Catia Toni, Presidente del Circolo Artistico Culturale Eoliano di Lipari. Sarà, quindi, proiettato un documentario sull’arcipelago, con particolare riferimento alla loro attività vulcanica ed alle loro caratteristiche naturali. Saranno, inoltre, esposte immagini fotografiche di Antonio Brundu sul mondo “insolito”  eoliano.

Non mancherà la presentazione, in modo succinto, di alcuni libri di Italo Toni che descrivono, tra l’altro, aspetti della vita umana ed antropologica degli abitanti delle Eolie. La medesima iniziativa avrà luogo, il 23 febbraio p.v. (alle ore 19), nella città toscana di Arezzo, dove Italo Toni ed Antonio Brundu hanno già presentato, in varie occasioni, aspetti peculiari delle Eolie, che hanno suscitato un notevole interesse tra gli aretini.

L’iniziativa culturale si svolgerà nei locali del ristorante “ La Buca di San Francesco” di proprietà di Mario De Filippis, noto editore di “Ex Libris”. Condurrà l’incontro Francesco Maria Rossi con interventi di Sergio Pizzi e Barbara Giaccai. Le Eolie, così, vengono riproposte in terra toscana e lombarda tra storia, tradizioni, consuetudini con la loro natura, con i frutti e con  i colori della terra vulcanica, con le loro dimore semplici e decorose, con le attività agricole  e con i luoghi della religiosità isolana,  argomenti e temi che descrivono il tipico universo delle sette isole sorte dal mare tantissimi millenni fa (nella foto: Catia Toni, Antonio Brundu e Italo Toni durante una manifestazione culturale nella Biblioteca Comunale di Malfa).

Share