Ustica Lines in estate anche a Ginostra con due collegamenti

Gianluca Giuffrè

La compagnia di navigazione Ustica Lines sbarcherà a Ginostra nel periodo estivo. Dopo oltre un ventennio di richieste da parte degli abitanti arriveranno, finalmente, due nuove corse integrative estive a mezzo aliscafo della compagnia di navigazione Ustica Lines che collegheranno Ginostra con Milazzo, Messina, Stromboli, Vulcano, Lipari e Panarea.

Il Dipartimento Regionale delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti ha inserito nei nuovi bandi per il 2016 le due importanti linee di collegamento marittimo su richiesta del sindaco di Lipari, Marco Giorgianni ( che ho pressato più volte, fino allo sfinimento, sin da quando ero nella commissione speciale trasporti marittimi del comune di Lipari dimettendomi anche dalla stessa ).

Una boccata d’ossigeno per la debole economia turistica di Ginostra che, grazie alle due nuove corse, potrà contare su servizi aggiuntivi che la renderanno facilmente raggiungibile e più competitiva sul mercato garantendo al contempo e con maggior vigore quella continuità territoriale assicurata fino adesso solo dalla Siremar (Compagnia delle Isole), unica compagnia che collegava Ginostra al resto del mondo nel periodo estivo.

Verrà assicurato un collegamento mattutino a mezzo aliscafo nella linea Milazzo/Eolie e un collegamento serale nella linea Messina/Eolie. I nuovi orari estivi , i cui biglietti sono già prenotabili online sul sito della Ustica Lines, partiranno dal 20 Giugno e saranno validi fino al 10 Settembre.

La Ustica Lines, che ho contattato per email dopo aver saputo da Palermo della novità , mi ha confermato l’importante servizio .

L’ assetto delle nuove linee potrebbe comunque essere rimodulato tra qualche mese con il passaggio , ormai quasi sicuro, di Siremar (Compagnia delle Isole) alla Società di Navigazione Siciliana(Joint venture al 50% fra Ustica Lines e Caronte & Tourist).

La notizia delle nuove corse a Ginostra è stata accolta con grande soddisfazione dai residenti e dagli operatori turistici che però, visto le esperienze del passato, restano con i piedi a terra fin quando non vedranno attraccare il primo aliscafo al molo di Pertuso.

Voglio ringraziare per questa importante conquista il Sindaco di Lipari, Marco Giorgianni , i funzionari della Regione Siciliana che si sono occupati della questione e i consiglieri comunali di Maggioranza ed opposizione del comune di Lipari che a suo tempo approvarono in consiglio una delibera con un chiaro indirizzo politico.

Non nascondo la mia grande soddisfazione per questo risultato che è giunto dopo tre anni di impegno quotidiano.

Un ringraziamento anche ai miei paesani , sia a quelli che mi hanno sempre sostenuto dal primo giorno ma anche a quelli che mi hanno aspramente criticato in quest’ultimo periodo.

E’ vero ci sono ancora tante e gravi questioni da risolvere ( acquedotto, stradine, cimitero, pontile ecc)

ma sapete tutti, cari ginostresi , che non dipende da me anche se io cerco di dare sempre il massimo.

Intanto, prepariamoci tutti insieme ad assaporare questo frutto che sicuramente migliorerà la nostra qualità della vita e ci farà fare un passo avanti.

Share