Una capogruppo al Sindaco di Lipari : servizio taxi importante a Marina corta

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una capogruppo al Sindaco di Lipari

Caro signor Sindaco,

la piazza di Marina Corta

la piazza di Marina Corta

Dal 1° maggio, Marino Corta ha la regola che nessun taxi o trasferimento può ritirare ospiti o bagagli dopo le 16:00. Capisco i problemi e il discorso. Per i caffè e i ristoranti il traffico era molto intenso e anche per persone che vogliono godersi il loro tempo lì. Tuttavia, questo regolamento è molto problematico per tutti. Io lavoro intensamente sulle isole da più di 10 anni, come guida escursionistica e guida turistica e accompagno un’ampia varietà di persone. Un grosso problema è l’ arrivo e la partenza con le barche private. Essi stessi sanno quante volte il tempo rende necessario il passaggio con barche private, perché gli aliscafi non possono  viaggiare o il viaggio non è d’accordo con gli orari. Ieri abbiamo dovuto andare a Canneto e ordinare un autobus, perché non potevo caricare i bagagli a Marina Corta.

Oggi una donna aveva un collasso a Vulcano. Mi serviva urgentemente un taxi per portarla in albergo. Questo non era possibile. Abbiamo dovuto portarla a piedi a l’Hotel La Giara.

Anche la scuola elementare sarebbe stata troppo lontana. Questo non è giustificabile in caso di emergenza.

Come organizzare tutto questo in futuro? Abbiamo molti clienti più anziani e i viaggi e i programmi non possono essere fatti senza il trasferimento in taxi dalla Marina Corta. Dobbiamo trovare una buona soluzione per tutti noi. Il modo in cui si guarda al momento, è diventato impossibile viaggiare sulle isole in modo che sia piacevole per gli ospiti e possibile per gli alberghi e le guide turistiche.

Grazie mille e cordiali saluti,
Stefanie Zettl

mondo alberghiero

Share