Territorio e ambiente, il rischio

di Giuseppe Ciminato

Natural View, la rubrica di informazione ambientale

Come prima serie di articoli di Natural View, proponiamo , un tema sempre attuale che riscontra molto interesse tra gli eoliani: Il rischio. Cos’è e come affrontarlo.giuseppe ciminato

 

Il rischio è un fenomeno comune che parte dall’esperienza di ogni giorno; è una realtà complessa, ricca di sfaccettature che può essere esaminato dal punto di vista della psicologia, dell’economia aziendale, della politica, della scienza delle dicisioni. Ogni prospettiva teorica, enfatizza certi aspetti di rischio rispetto ad altri, e tende ad esprimere una definizione diversa, conforme al particolare punto di vista.

 

Il rischio è definito come la conseguenza indesiderata di una particolare attività in relazione alla probabilità di accadimento della stessa.

Si parla di Rischio ogni qualvolta persone e cose possono essere esposte ad un evento che costituisce pericolo. Per ridurre al minimo le conseguenze dei rischi è necessario prevedere e prevenire gli eventi potenzialmente pericolosi.

 

La Previsione consiste nello studio e nella determinazione delle cause, dei fenomeni calamitosi, nell’identificazione dei rischi e nella individuazione delle zone soggette ai rischi.

 

La Prevenzione consiste nell’insieme delle misure di sicurezza da adottare per ridurre al minimo i danni causati da eventi calamitosi.

 

Possiamo esprimere il rischio sotto forma di funzione, la più citata è stata formulata dall’UNESCO, nell’ambito del IAEG (Internation Association of Engineering Geology): R= P x V x E, dove, P è la pericolosità, intensa come numero di volte in cui un evento, che produce danni, si verifica in un dato intervallo di tempo; V è la vulnerabilità, comprende non solo gli effetti fisici dei rischi su una determinata zona, ma tiene conto della condizione dei suoi abitanti: la densità di popolazione, le conoscenze scientifiche dell’area, l’educazione pubblica e la consapevolezza dei rischi, ecc; E l’esposizione, cioè l’esposizione al danno di persone, edifici, servizi, attività, beni culturali, ecc… soggetti al danno..

 

Dott. Giuseppe Ciminato

http://naturalviewlipari.blogspot.it/

Share