Terme San Calogero : false informazioni e una denuncia, assolti i fratelli Mammana

san calogero

Assolti dal giudice monocratico del Tribunale di Barcellona, Ennio Fiocco, ” perchè il fatto non sussiste” dalle accuse di interruzione di pubblico servizio e, per un solo imputato, di violenza privata. Si tratta dei fratelli Angelo e Domenico Mammana, rispettivamente di 69 e 72 anni, assieme alla sorella Maria Giuseppa, 80 anni,

Come riporta la Gazzetta del Sud i tre erano accusati – fatto per il quale si sono occupati anche le “Iene”, nota trasmissione in onda sulle reti Mediaset – del reato di interruzione di pubblico servizio in quanto, secondo l’originaria accusa, «stazionando in modo permanente nei pressi delle Terme di San Calogero di Lipari» avrebbero fornito «false informazioni ai turisti sul prezzo del biglietto di ingresso alla mostra che si teneva nei locali delle Terme e sui contenuti espositivi, turbando la regolarità del servizio pubblico».

Share